4 motivi per cui è difficile stare a dieta

Vi siete chiesti come mai sia così complicato seguire le regole di una dieta alimentare?

di Maris Matteucci 25 gennaio 2016 14:56
dieta dimagrire

Le vacanze di Natale sono finite già da un po’ e probabilmente molti di voi saranno a dieta per perdere quei chili di troppo accumulati sul finire dell’anno. Ma vi siete mai chiesti come mai stare a dieta sia così maledettamente complicato? Tanti possono essere i motivi, noi abbiamo cercato di scovare i 4 più comuni.

dieta dimagrire

1. Troppo stress

Tutti noi abbiamo una vita fatta di stree e tantissime preoccupazioni. I soldi che non bastano mai, il lavoro che c’è e non c’è, i bambini, il futuro. Stare a dieta è anche una scelta psicoogica, ma in tempi duri – in cui il cervello è già messo di per sé a dura prova – è ancora più difficile cercare di riguardarsi nel mangiare.

2. Fame chimica

E poi c’è la fame chimica, il nemico giurato per chi deve seguire una dieta ferrea. La fame chimica, o fame nervosa, colpisce nei momenti più sbgliati, tipo la sera o in piena notte quando ci sembra di stare per morire di fame. Diventa in pratica necessario mangiare qualcosa, per placare il nervosismo che ci fa spalancare una voragine nello stomaco. Anche la fame chimica è legata a una componente nervosa.

CIBI DETOX, PER COMBATTERE IL GONFIORE ADDOMINALE

3. Porsi obiettivi sbagliati

Tra i motivi che molto spesso non ci fanno seguire la dieta in modo corretto c’è il porsi obiettivi troppo grandi, impossibili da raggiungere. Voler perdere cinque chili in un mese, per esempio. Meglio porsi piccoli traguardi, più facili da raggiungere.

4. Paragonarsi agli altri

Fare continui paragoni con gli altri non aiuta a seguire la dieta con determinazione ma va detto che questa è, generalmente, una prerogativa femminile. Gli uomini a dieta si fanno molti meno problemi e si guardano molto meno dintorno.

Foto | Thinkstock

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti