Come rimanere svegli quando si è davvero stanchi

Ecco a voi alcuni consigli per restare svegli anche se si è molto stanchi

di Monia Ruggieri 15 maggio 2012 20:39

E’ tardi. Domani mattina dovrete svegliarvi presto e la sveglia, di certo, non aspetta. Siete davvero stanchi dopo un’intensa giornata lavorativa nel vostro ufficio, a scuola o a casa, tra bambini e faccende domestiche. Ma avete ancora del lavoro da terminare, quindi avete bisogno di consigli per non addormentarvi. Sia che abbiate fatto tardi con gli amici la sera precedente sia che non abbiate dormito per cullare il vostro piccolo, il risultato non cambia. Cosa fare per cercare di mantenere la mente attiva e resistere alla forza attrattiva del divano o della camera da letto?

Vediamo ben 16 consigli per restare svegli da usare durante l’arco della giornata o della notte, quando si è molto stanchi.

Suggerimenti generali:

1) Ogni 30-60 minuti fai qualcosa che mantenga il corpo attivo e reattivo;

2) Bevi molta acqua. Non soltanto perché la disidratazione è causa di affaticamento, ma anche perché le frequenti camminate per andare in bagno ti aiutano a restare attivo;

3) Ascolta della musica con fare positivo;

4) Esponiti alla luce – se di giorno preferibilmente naturale – poiché il buio favorisce il sonno;

Mangiare e bere. Cosa fare e cosa non fare:

5) Mangiare a distanza di poche ore dei cibi ricchi di proteine, aggiungendo della frutta e della verdura;

6) Bevi del caffè o qualche altra bibita che contenga caffeina, ma non eccedere nella quantità e, soprattutto, assumila gradualmente e non tutta in una volta;

7) Non abbuffarti poiché il sentirsi troppo pieni rallenta l’attività cerebrale, favorendo il sonno;

8) Non saltare la colazione;

9) Non bere bibite energetiche, lo zucchero presente in esse non favorirebbe la concentrazione;

Qualche suggerimento strano:

10) Inspira ed espira attraverso il naso, spingendo l’addome verso il diaframma ad ogni respiro. Si tratta di una tecnica yoga chiamata “la respirazione del fuoco”;

11) Odora dell’olio essenziale alla menta. I vostri sensi ne gioveranno;

12) Masticare dei chewing-gum o dei cubetti di ghiaccio terrà attiva la vostra mente;

13) Bagna il tuo viso e i gomiti con dell’acqua fredda;

Agopressione per migliorare la lucidità mentale:

14) Tira verso il basso i lobi delle orecchie;

15) Massaggia le tue mani, in particolare quel pezzetto di pelle tra il pollice e l’indice;

16) Premere le ginocchia all’indietro.

E voi, con quale tecnica cercate di restare svegli?

Oltre 3100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti