Leonardo.it
IsayBlog

Consigli per migliorare le prestazioni sotto le lenzuola

Alcuni consigli per migliorare le vostre prestazioni sessuali

di Monia Ruggieri 22 maggio 2012 11:04
consigli migliorare prestazioni sessuali

L’ansia e lo stress certamente sono i primi fattori scatenanti, ma varie possono essere le motivazioni che rallentano, o che addirittura creano problemi alla vostra vita sessuale. Questo fenomeno, meglio conosciuto con i termini “flop a letto”, può essere “curato” o comunque tenuto sotto controllo seguendo particolari consigli. Sempre se non si tratti di consuetudine, poiché, in quel caso, vi suggerirei di rivolgervi direttamente ad un urologo. Fermo restando che un controllo medico sarebbe l’ideale in questo tipo di situazioni, che a lungo andare potrebbero addirittura creare problemi anche alla coppia stessa, il professore Fabrizio Iacono, insegnante di Urologia presso l’Università Federico II di Napoli, ha stilato ben cinque regole che potrebbero aiutarvi nel migliorare le vostre performance sessuali, per la felicità vostra e della compagna che avete affianco.

1) Non fumare. Il vizio del  fumo, e di conseguenza l’assunzione di nicotina, non soltanto a lungo andare provoca problemi alla vostra salute, ma, agendo sulla vasocostrizione periferica, può dar luogo a flop eclatanti.

2) Praticare attività sportiva. Una moderata, ma regolare, attività sportiva permette all’organismo l’incremento della produzione di testosterone, ormone sessuale maschile il cui compito primario è controllare lo sviluppo e la funzione degli organi sessuali. Inoltre praticare sport migliora le funzioni dell’apparato cardiocircolatorio, nonché l’autostima (sempre utile quando si tratta di sesso!).

3) Non indossare jeans stretti. L’utilizzo di pantaloni piuttosto attillati inibisce il regolare e consigliato (anche necessario) scambio termico a livello testicolare. Ciò potrebbe provocare un innalzamento della temperatura a livello locale, la cui conseguenza comporta un danneggiamento della funzione produttiva dei testicoli. Dunque, largo a pantaloni e intimo piuttosto larghi.

4) Mangiare merluzzo e baccalà. In questo caso, come spesso accade, i rimedi popolari dei nostri nonni rappresentano una manna dal cielo. Questi alimenti contengono arginina, una sostanza che facilita la dilatazione dei vasi sanguigni con conseguente miglioramento delle proprietà erettili dell’uomo.

5) Utilizzare integratori. Ovviamente si consiglia l’utilizzo di sostanze naturali, le quali, contenenti tradamixina, stimolano la produzione degli ormoni maschili.

Oltre 100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti