Dieta: è possibile perdere 7 kg in una settimana?

Perdere peso in maniera rapida, fino a 7 kg in meno in una settimana. Vediamo quali strategie alimentari adottare.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 8 luglio 2012 17:53

La voglia di mare porta al desiderio di dimagrire immediatamente. E’ possibile far questo? Quanti kg è possibile perdere in una settimana? Forse per alcuni sarà difficile da credere, ma le persone fortemente in sovrappeso hanno la possibilità di perdere anche 7 kg in soli 7 giorni (la media di 1 kg al giorno).

Come è possibile far ciò? Dando per assodato che ogni corpo risponde in maniera diversa ad un determinato regime alimentare, è bene sapere che quando ci alimentiamo il nostro corpo va a convertire  i carboidrati digeribili in glucosio, che va a rappresentare lo zucchero presente nel sangue. Il livello di glucosio nel sangue va ad incidere sulla fame e sul fabbisogno energetico di cui abbiamo necessità.

Il pancreas va a creare un ormone “l’insulina” che va a trasportare lo zucchero nelle cellule del nostro corpo, adoperandolo per produrre energia. Quando ci nutriamo di carboidrati ricchi di zucchero e poveri di fibre, questi vengono tramutati in glucosio in maniera fulminea, pertanto il pancreas ha la necessità di produrre tutta l’insulina necessaria a trasportare tutto quello zucchero, finendo col lavorare più del necessario.

Questo repentino aumento di insulina fa sì che il nostro corpo smetta di bruciare i grassi, preservandoli. Al di là dell’immagazzinamento del grasso in sè, il problema è che con picchi di insulina oltre la norma, qualunque cibo viene tramutato in grasso.

Il timore maggiore è dato dal fatto che il pancreas non riuscirà mai nel produrre l’insulina sufficiente per gestire il glucosio, lasciando una sensazione di stanchezza, unita ad un’irrefrenabile appetito. Quali sono dunque i trucchi per contrastare l’insulina e provare a perdere fino a 7 kg in una settimana? Vediamoli.

1) Eliminare le bevande gassate, caffè e i succhi di frutta

Questo tipo di bevande presenta molti zuccheri nascosti di rapido assorbimento, senza contare che non tendono a saziare.

2) Evitare condimenti troppo sostanziosi per i primi piatti e cibi ipercalorici

I più intrepidi potrebbero tagliare pasta e pane per questo breve periodo o perlomeno, mangiarli solo 2-3 volte alla settimana (meglio se nella loro versione integrale). I condimenti devono essere sempre leggeri.

3) Usare un sostituitivo dello zucchero

Si sa che lo zucchero è fortemente dannoso per la nostra salute. Meglio adoperare dei validi sostituti come lo zucchero di canna o il malto.

4) Bere tanta acqua

Bere tanta acqua è fondamentale per eliminare i liquidi in eccesso. In genere bisognerebbe bere almeno 1 litro e mezzo d’acqua al giorno, ma d’estate è preferibile bere almeno 2 litri.

5) Eliminare i cibi spazzatura

Per un così rapido dimagrimento è fondamentale rimuovere tutti i cibi spazzatura dalla nostra dieta. Snack particolarmente corposi, maionese, ketchup, etc.

6) Mangiare più volte al giorno

Mangiare più spesso consente di accellerare il metabolismo, che lavorando più velocemente riuscirà a bruciare i grassi in eccesso in maniera più efficace  e ci farà avvertire meno lo stimolo della fame. L’ideale sarebbe mangiare almeno cinque volte al giorno.

7) Frutta e verdura

Frutta e verdura sono perfette per contrastare la ritenzione idrica e non devono mai mancare a tavola. Da usare anche come spuntini durante i pasti

8) Esercizio fisico

Fare sport è fondamentale per perdere peso. Sarà sufficiente dedicare 30 minuti al giorno o più all’attività fisica. L’ideale sarebbe iniziare a correre, ma può andar bene anche una camminata a passo sostenuto da alternare a qualche minuto di corsa.

Attenzione

Lavorando a ritmo moderando per un tempo prolungata sarà molto più semplice bruciare i grassi e disfarsi dei liquidi in eccesso. Ovviamente questi consigli alimentari vanno combinati in una vera e propria dieta, pertanto è preferibile rivolgersi ad un nutrizionista o ad un dietologo, in modo da ricevere consigli alimentari personalizzati.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti