Dimagrire con la corsa: trucchi, consigli

Perdere peso iniziando a correre, impostando un programma d'allenamento adeguato alle proprie caratteristiche.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 4 ottobre 2012 16:02

Avete intenzione di dimagrire iniziando a correre? La corsa è sicuramente lo sport perfetto per perdere peso e tonificare i muscoli. Senza contare che permette di prevenire molti disturbi e malattie (problematiche di natura cardiovascolare, diabete, obesità).

Purtroppo non è sufficiente indossare un paio di scarpe e scendere in strada. Questa disciplina va infatti praticato con molta cautela e cognizione di causa, specialmente se non si ha esperienza con altri sport.

Non sono rari i casi in cui si tende a strafare agli inizi, per via dell’ansia di perdere peso, per poi smarrire la giusta motivazione a seguito di uno sforzo fisico al di là delle proprie possibilità, finendo col mollare.

E’ impossibile pensare di correre un’ora al giorno, magari in maniera sostenuta, sin da subito. Agli “esordi” possono andar bene una ventina di minuti al max ed è opportuno fare un giorno di riposo tra una corsa e l’altra.

Le persone particolarmente in sovrappeso o obese, potrebbero iniziare col camminare a passo sostenuto per 4-5 minuti, per poi accennare una corsetta lenta, fino a trasformare la fase di passeggio in corsa effettiva, da sostenere ovviamente a ritmo moderato.

– Scelta delle scarpe

Prima di iniziare a correre è consigliabile dotarsi di scarpe da running specifiche, acquistabili in un negozio di articoli sportivi. Le persone con un peso superiore ai 75 kg, dovrebbero dotarsi di calzature di categoria A3 (massima ammortizzazione), mentre per chi ha un peso inferiore a tale soglia, potrebbero andar bene scarpe di categoria A2.

– Riscaldamento

Prima di iniziare a correre bisogna eseguire un riscaldamento adeguato. Per farlo è sufficiente eseguire degli affondi e degli squat per le gambe e magari sgranchire il busto e le spalle con qualche rotazione. Possono bastare poche ripetizioni veloci, anche se il tempo necessario per il riscaldamento dipende dalla mole del soggetto che si appresta a correre. Maggiore sarà quest’ultima, maggiore sarà il tempo necessario per riscaldare il corpo prima della corsa.

– Stretching

Dopo la corsa bisogna sempre fare stretching, in modo da prevenire la comparsa di crampi e rigidità a cosce e polpacci.

– Suolo

E’ importante prestare attenzione alla strada quando si corre. L’ideale sarebbe variare (erba, asfalto, strada sterrata, salita, rettilineo, discesa) in modo da dare al corpo la possibilità di abituarsi alle variazioni di velocità e alle varie superfici.

– Compagnia

Correre agli inizi può rivelarsi molto noioso. E’ per questo che sarebbe preferibile condividere quest’esperienza con qualche amico. In questo modo il tempo passerà molto più in fretta.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: dimagrire
Commenti