Dimagrire con la dieta slim data

Perdere peso attraverso un piano dietetico strutturato in tre diverse fasi, basato sulla leggerezza dei cibi.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 5 agosto 2012 19:18

Conoscete la dieta slim data? Questo piano dietetico è veramente particolare, poiché consente di scegliere gli alimenti di cui cibarsi in funzione dell’indice di leggerezza degli stessi.

Cosa va a determinare l’indice di leggerezza dei cibi? Il valore calorico, il modo in cui il singolo alimento viene digerito e il tempo in cui viene immagazzinato nell’organismo.

Questo metodo è stato ideato da Yann Rougier, un nutrizionista francese che è dell’idea che quanto più è basso l’indice di leggerezza, tanto più l’alimento va a favorire la perdita peso.

In funzione del suddetto indice di leggerezza, i cibi si dividono in quattro categorie (o zone) di colore differente: verde, arancione, rosso e viola.

Verde

I cibi contrassegnati dal colore verde possono essere consumati senza limitazioni.

Arancione

Gli alimenti raggruppati in questo colore possono essere consumati solo in compagnia di quelli della zona verde.

Rosso

Questi cibi possono essere consumati esclusivamente nella seconda parte della dieta e vanno associati a quelli della zona arancione e verde.

Viola

Questi alimenti vanno limitati il più possibile (da assumere una volta al mese). La dieta slim data si divide in tre fasi e ognuna consente di scegliere tra diversi alimenti. La dieta è divisa in 3 fasi e in ognuna sono concessi alimenti diversi da scegliere.

Fase 1

La prima fase dura tre settimane e prevede la perdita del peso superfluo. In questa prima fase dovranno essere assunti esclusivamente gli alimenti della zona verde, abbinabili a quelli della zona arancione. Vietati i cibi della zona rossa.

Fase 2

La seconda fase come la prima ha una durata di 21 giorni e serve a stabilizzare il dimagrimento ottenuto. In questa fase sarà possibile mangiare un cibo della zona verde a due di quella arancione. Due volte alla settimana, sarà inoltre possibile abbinare un cibo della zona verde a due di quella rossa.

Fase 3

In questa ultima fase è possibile abbinare i cibi di tutte le zone.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti