Dimagrire imparando a mangiare in maniera sana

Dimagrire mangiano in modo sano e praticando sport. Scopriamo come perdere peso in maniera duratura, cambiando delle piccole abitudini alimentari e di vita.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 13 luglio 2012 18:11

Perdere peso, dimagrire, ma come rendere i kg persi durevoli nel tempo? Le diete efficaci, capaci di dare risultati nel tempo sono poche, visto che, spesso si finisce col rimettere i kg persi con tanto sacrificio.

Ciò deriva da una mancanza di educazione alimentare e da una vita troppo sedentaria. Vediamo dunque come strutturare un regime alimentare adeguato, grazie ad una dieta che consente di perdere da 500 grammi ad 1 kg a settimana.

Il peso che è possibile perdere è variabile, anche perché più peso si ha da perdere più rapidamente questo andrà via, viceversa, se i kg da perdere sono pochi, il dimagrimento sarà ben più ostico.

Prima di vedere il piano alimentare nel dettaglio, vi ricordo che l’alimentazione non è tutto, visto che per ottenere buoni risultati, è fondamentale praticare dello sport.

Solo con l’attività fisica, infatti, riuscirete a tonificare i muscoli che finiranno per accelerare il vostro metabolismo. Per chi non lo sapesse, un metabolismo più efficiente consente di bruciare molte più calorie, anche quando si è a riposo.

Consigli

–          Bere almeno 8 bicchieri d’acqua al giorno;

–          Usare l’olio extravergine d’oliva per condire le insalate;

–          Adoperare sostituti dello zucchero e scarse quantità di sale;

–          Mangiare pane e riso integrale e se vi riesce anche la pasta (la differenza calorica è poca, ma i cereali integrali aumentano la sazietà).

–       Variate frutta e verdura, così facendo riuscirete ad assumere le vitamine di cui avete necessità.

– Evitate il burro, per friggere adoperate l’olio d’oliva

Dieta

La colazione è la medesima tutte le mattine, è possibile scegliere tra:

1) Una banana a fette + 4 cucchiai di Yogurt bianco magro e cereali integrali

2) 50 grammi di cereali integrali con una tazza di latte scremato + una fetta di melone;

3) 2 fette di pane tostato con un cucchiaino di marmellata + Uno yogurt bianco magro;

4) Due biscottate integrali con un cucchiaino di miele

Pranzo

Nel caso in cui non possiate cucinare poichè fuori per lavoro e non avete l’opportunità di consumare un pasto al ristorante, portate con voi dei panini integrali.

E’ preferibile riempire i propri panini con pomodori, insalata, petto di pollo, tonno, petto di tacchino, cotoletta di pollo, uova sode, frittate, formaggio spalmabile. Se vi è possibile, portate con voi anche un contenitore con un pò di insalata.

Se siete in casa, provate a mangiare la pasta o il riso solo 3-4 volte alla settimana, magari provando la versione integrale di questi alimenti. Vedrete che consumando prodotti integrali, sentirete meno fame, dunque avrete bisogno di quantitativi minori.

Nei giorni in cui non adoperate la pasta, potreste provare a consumare gallette di riso o panini integrali farcendoli con formaggi e salumi magri, uova, tonno o insalate.

Cena

A cena è bene lasciare da parte i carboidrati e concentrarsi sulle proteine. E’ preferibile consumare solo carni magre (petto di pollo, tacchino, coniglio) pesce (salmone, tonno, sogliola, calamari, sgombri).

Per ciò che concerne gli affettati, si alla fesa di tacchino e alla bresaola, al bando tutti gli altri affettati, a meno che non siano sgrassati (prosciutto crudo e prosciutto cotto). I suddetti piatti andrebbero sembre accompagnati da verdure e della frutta.

Spuntini

Per velocizzare il metabolismo, è fondamentale mangiare 5 volte al giorno, pertanto son previsti due spuntini: uno di metà mattina e l’altro a metà pomeriggio.

In questo modo, oltre a velocizzare il metabolismo, finirete per mangiare meno a cena, visto che arriverete appagati al pasto serale. Per i vostri spuntini adoperate frutta e verdura di stagione.

Attività fisica

Per dimagrire è fondamentale fare attività fisica. Se non avete una gran forma, iniziate col camminare per una decina di minuti al giorno e quando vi sarete abituati, accennate una corsetta. Nel caso in cui abbiate problemi di salute, recatevi dal vostro medico di fiducia prima di iniziare qualsiasi programma dietetico e di allenamento.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti