Dimagrire in allegria con la dieta a punti

Perdere peso, dimagrire e tonificare il corpo in allegria con la dieta a punti. Vediamo come affrontare questo simpatico regime alimentare.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 14 luglio 2012 13:13

Avete mai sentito parlare della dieta a punti? Questo tipo di regime alimentare è tra i rimedi più efficaci per perdere peso, senza contare che consente di dimagrire in modo divertente e stimolante, visto che avrete modo di controllare i cibi ingeriti.

Come si struttura la dieta a punti? Come suggerisce il nome stesso, questo regime alimentare consente di calcolare le calorie giornaliere necessarie facendo riferimento a dei punti.

Ogni cibo presenta un punteggio e per capire di quanti punti giornalieri deve essere composta la propria dieta, si prende come riferimento l’altezza, il peso, il sesso e l’età della persona che intende sottoporsi alla dieta.

Una volta visionato il punteggio attribuito ai cibi, ogni qualvolta mangerete un alimento, dovrete sottrarre la cifra al totale, senza mai scendere al di sotto dello zero.

In questo modo, se ad esempio attribuite alla frutta e alla verdura 0 punti e ad una bistecca 40 punti, avrete di sicuro molta più voglia di cibarvi di alimenti sani e naturali, con un conseguente dimagrimento.

Senza contare che potreste assegnare punti anche all’attività fisica, potendo dunque contare di un punteggio bonus per qualche trasgressione alimentare. Insomma con un pò di creatività, la dieta a punti dà la possibilità di dimagrire divertendosi.

Se ad esempio assegnate ad una cosa di mezz’ora 10 punti o ad un paio d’ore di allenamento 20 punti, una volta giunti a pranzo, avrete la possibilità di regalarvi qualche trasgressione a tavola. La giusta ricompensa per ciò che vi siete guadagnati con il vostro sudore.

Di seguito una tabella con i punti che sarebbe preferibile attribuire ad ogni alimento

Cibi da 1 punto

Frutta

15 ciliegie;

5 prugne;

4 fette d’ananas;

Una banana;

20 chicchi d’uva;

1 melograno;

4 albicocche secche

Pesce – Carne – Latticini

3 fette di bresaola;

Una fetta di prosciutto cotto;

3 fette di tacchino;

2 Yogurt bianco scremato

1 bicchiere di latte scremato

Condimenti

1 cucchiaino d’olio d’oliva;

Mezzo cucchiaino di burro;

Riso, pane, cereali, patate

2 biscotti integrali;

5 cucchiai di cereali;

3 gallette di riso;

100 grammi di patate lesse.

Cibi da due punti

Carne – Latticini – Pesce

Una confezione di tonno al naturale;

130 grammi di merluzzo;

130 grammi di orata;

1 Uovo;

50 grammi di formaggio magro;

1 Yogurt alla frutta;

150 grammi di petto di tacchino o pollo;

130 grammi di gamberi

Riso, Cereali, Pane e Patate

130 grammi di riso cotto;

4 cucchiai di fiocchi d’avena;

6 cucchiai di piselli;

100 grammi di pasta condita con verdure

Cibi da quattro punti

Carne, Latticini, Pesce

130 grammi di tonno;

130 grammi di trota;

120 grammi di bistecca di vitello;

120 grammi di salame;

120 grammi si salsiccia;

40 grammi di formaggio gruviera;

40 grammi di parmigiano

Pane, Cereali, Riso, Patate

200 grammi di pasta fresca;

50 grammi di pasta sfoglia

Extra

Due palline di gelato; 3 fette di prosciutto crudo.

Conclusioni

Seguendo questo regime alimentare dimagrante, avrete modo di dimagrire e tonificare il vostro corpo, fino al raggiungimento dell’obiettivo che vi siete prefissati.

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti