Dimagrire senza affanno: trucchi per perdere peso in maniera sana

Dimagrire senza stressare l'organismo e diete fortemente ipocaloriche? Vediamo qualche trucco per perdere peso senza "provare" il nostro fisico.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 10 luglio 2012 15:29

Perdere peso senza troppi affanni e dolorosissime rinunce? Forse la cosa farà sorridere qualcuno, ma tutto ciò è possibile, visto che i risultati sono dati dalla costanza e dalle corrette abitudini alimentari, più che dai digiuni.

Come dimagrire senza troppi problemi? Se avete intenzione di perdere peso, ma non intendete sottoporvi a diete drastiche per perdere peso in breve tempo, preferendo un dimagrimento salutare, ottenuto secondo i giusti tempi e mediante un adeguato programma alimentare, in modo da mantenerlo in futuro, non vi resta che seguire i trucchi di cui vi parlerò in questa breve guida.

1) Vietato saltare i pasti

Innanzitutto è fondamentale rimuovere la falsa credenza che saltare i pasti possa contribuire alla perdita di peso, dato che digiunare è fortemente dannoso per la salute e va fatto solo previa prescrizione medica in casi molto particolari.

Cosa succede saltando i pasti? Quando si salta un pasto, il metabolismo finisce col rallentare, bruciando molti meno grassi e consumando meno calorie, finendo per farvi ingrassare.

2) Eseguire più pasti lungo l’arco della giornata.

Al contrario, è preferibile mangiare 5 volte al dì, in modo da consentire all’organismo di lavorare a regime costante.

I pasti dovranno ovviamente essere leggeri. L’ideale sarebbe fare 3 pasti principali e 2 spuntini (mattina e pomeriggio).

3) Pianificazione della dieta

Impossibile dimagrire senza un’adeguata pianificazione. Programmare una dieta può contribuire tantissimo al dimagrimento, rendendo il tutto più semplice e stimolante.

Magari potreste pensare ad una sorta di percorso a tappe, una gara, una competizione, concedendovi un premio ogni qualvolta superate un traguardo. Come è ovvio che sia, durante la dieta è fondamentale:

– Evitare i cibi grassi, prediligendo frutta e verdura;

Questo perché gli alimenti ricchi di vitamine, fibre e sali minerali, rappresentano un toccasana per l’intero organismo, oltre ad essere perfetti per rimuovere le tossine e i grassi in esubero.

Un pasto adeguato oltre a riempire lo stomaco, va a fornire un enorme quantitativo di energia, stimolando il corpo a bruciare quante più calorie, permettendovi di dimagrire senza troppo affanno.

Questo si tradurrà con l’essere scrupolosi su ciò che metterete nel vostro piatto e vi obbligherà ad evitare i cibi da fastfood e schifezze varie.

4) Attività fisica

Ogni dimagrimento andrebbe affrontato integrando una sana alimentazione ad un’attività fisica. Lo sport, infatti, oltre a contribuire al benessere dell’organismo e al dimagrimento per via del consumo energetico, consente di scaricare lo stress e diminuire il senso della fame.

5) Acqua

Per “sgonfiare” il corpo, liberandosi dei kg in eccesso, è fondamentale bere molta acqua, almeno un litro e mezzo al giorno, anche se, ora che siamo in estate, sarebbe preferibile bere almeno 2 litri d’acqua al giorno.

Bere tanta acqua durante il giorno vi stimolerà la diuresi, consentendovi di eliminare le tossine accumulate nell’organismo.

Per quel che concerne le altre bevande, assolutamente da evitare le bevande gassate, che presentano tantissimi zuccheri e coloranti, stesso discorso per gli alcolici, che sono ipercalorici.

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti