Intolleranza al lattosio: cosa mangiare?

Contrastare l'intolleranza al lattosio assumendo dei cibi con baso contenuto di questo nutriente.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 25 luglio 2012 20:29

Quali alimenti scegliere se si è intolleranti al lattosio? Come è ovvio che sia, questo tipo di intolleranza richiede una dieta specifica.

Per chi non lo sapesse, l’intolleranza al lattosio altro non è che l’incapacità che l’intestino tenue ha nella digestione degli zuccheri contenuti nel latte e nei prodotti da esso derivanti come gelati, yogurt e formaggi.

Il lattosio, infatti, viene digerito dall’intestino tenue grazie al lattasi, un enzima che va a decomporre il lattosio in due zuccheri semplici: galattosio e glucosio, che vengono assorbiti in maniera rapida dall’intestino, in modo da fornire la giusta energia al corpo.

E’ il livello di questo enzima che va a determinare l’intolleranza al lattosio, che varia da persona a persona, ne deriva che l’intolleranza può essere lieve o di grave entità. I disturbi più diffusi sono nausea, diarrea e crampi addominali.

Per fortuna questo tipo di intolleranza è piuttosto rara, ma chi ne avesse la necessità, deve assolutamente eliminare il latte, assumendo prodotti derivati, visto che il calcio è fondamentale per la salute delle ossa e dell’organismo.

E’ dunque bene scegliere prodotti con un basso contenuto di lattosio, in modo che questo possa essere tollerato

In primo luogo i latticini, il formaggio a pasta dura che presenta un contenuto di lattosio molto basso, lo yogurt, che sembra essere ben tollerabile, grazie al processo di fermentazione che va ad alterare la quantità di lattosio.

Fermo restando che i quantitativi possono variare in funzione del proprio grado di intolleranza, vediamo dei criteri “generici” di sopportabilità del lattosio.

Latte: Una tazza da 250 ml contiene 12 grammi di lattosio, mentre il latte con basso contenuto di grassi del medesimo quantitativo, contiene 13 grammi di lattosio.

Yogurt: un vasetto da 200 grammi contiene 9 grammi di lattosio, mentre uno yogurt magro, sempre da 200 grammi, contiene 12 grammi di lattosio.

Formaggi: 30 grammi di formaggio cheddar contiene solo 0.02 grammi di lattosio, mentre 30 grammi di fiocchi di latte contengono 0.1 grammi di lattosio. 30 grammi di formaggio svizzero, contiene 1 grammo di lattosio.

Gelato: 50 grammi di gelato contengono 355 grammi di lattosio, mentre 1 cucchiaino di burro presenta 3 grammi di lattosio.

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti