Provarci con un collega di lavoro: vale la pena?

Come capire se avete davanti la persona giusta

di Anna Cantarella 27 marzo 2017 16:43

Tantissime ricerche dicono che le probabilità di conoscere qualcuno, anche un partner stabile, proprio nel posto di lavoro siano altissime. Prima di provarci con un collega o una collega è utile avere chiaro quali possono essere le implicazioni e capire se vale la pena. Alcuni studi rilevano addirittura che le possibilità che una relazione nata in ambiente di lavoro si trasformi in un matrimonio sono molto alte e considerando trascorriamo molto tempo nel luogo di lavoro, è chiaro che le probabilità di incontro che si hanno sono molte.

> 8 CONSIGLI PER SOPRAVVIVERE AL LAVORO

E’ chiaro che non esiste una regola. Non c’è nulla di giusto o sbagliato fino a quando non si prova. Di certo però, si può provare ad adottare qualche strategia per capire se vale la pena investire tempo in una relazione con un collega, considerando anche che se poi le cosa andassero male in ogni caso dovrete rivedervi ogni mattina in ufficio.

> AMORE, GLI OPPOSTI NON SI ATTRAGGONO

Dunque, prima arrischiarti cerca di capire, di sondare il terreno, di provare a capire se ti trovi davanti ad una relazione che ha chance di durare a lungo.
Cerca di capire se riuscite a comunicare, se sapete divertirvi insieme, se c’è intesa. E poi ovviamente iniziate cercando di capire se avete interessi comuni o modi di vedere le cose che si assomigliano. Una buona conversazione è la base di ogni relazione e se non dovesse funzionare avrete conquistato un amico.

Photo Credit| Thinkstock

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti