Zucchero: sostituti, alternative naturali e ipocaloriche

Come sostituire lo zucchero? Quali sono le alternative? Trucchi, consigli, prodotti alternativi per di ridurre le calorie e l'indice glicemico nel sangue.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 25 maggio 2012 14:29

Lo zucchero sarà anche dolce e piacevole, ma purtroppo ha delle conseguenze sgradevoli sulla salute: aumento della glicemia nel sangue e del peso corporeo, etc. Ragione per la quale sarebbe preferibile utilizzarlo il meno possibile. Vediamo dunque come sostituire lo zucchero, grazie a dei prodotti ugualmente dolci ma molto meno dannosi per la salute.

1) Miele

Le api lavorano sodi per donarci questo tesoro color oro dalle fenomenali proprietà antiossidanti, antivirali e antibiotiche. Il miele è perlopiù composto da fruttosio e glucosio, è ricco di vitamina B e minerali come ferro, calcio, fosforo, magnesio, rame, potassio.

Per ciò che concerne l’apporto calorico, siamo sulle 300 calorie ogni 100 grammi, anche se è difficile consumarne così tanto ( 30 calorie a cucchiaino). Tra gli altri vantaggi del miele c’è la stimolazione dell’insulina in maniera estremamente inferiore rispetto allo zucchero bianco.

2) Sciroppo d’acero

Prodotto gustoso, il migliore è senza ombra di dubbio quello canadese, usato generalmente per condire i pancake. Per ciò che concerne le calorie, siamo sulle 250 per 100 grammi (meno del miele) quindi sulle 25 calorie per cucchiaino.

3) Melassa

La melassa è una parente dello zucchero, visto che fa parte della sua lavorazione. E’ un pò meno densa del miele e molto più difficile da reperire. Ricchissima di minerali( calcio, rame, potassio, magnesio, manganese) e vitamine. Per ciò che concerne le calorie, la melassa nera essa apporta 230 calorie ogni 100 grammi (lievemente amara) e 290 calorie ogni 100 grammi quella bianca, più dolce e raffinata.

4) Zucchero di dattero

Diffuso nei negozi di alimentari, viene prodotto riducendo in polvere i datteri secchi, in modo da conservare tutte le fibre, i minerali e le vitamine. Unica nota negativa è che non si scioglie nelle bevande, ma è erfetto come condimento per i prodotti da forno.

5) Xylitolo

Famoso per le reclame delle gomme da masticare, lo xylitolo altro non è che uno zucchero derivante dall’alcol, contenente il 70% in meno delle calorie dello zucchero bianco. E’ perfetto per i diabetici, visto i suoi effetti sulla produzione di insulina, ha come suo unico effetto collaterale l’aria nella pancia.

6)Malto

Fra i dolcificanti naturali, è sicuramente il migliore per i bambini. Il malto è ottenuto dalla fermentazione e germogliazione dei cereali (miglio, mais, riso, avene, grano) e non richiede alcun trattamento chimico. E ricco di calcio, magnesio, proteine e vitamine del gruppo B.

In base al cereale di partenza con il quale è stato prodotto, può differire di gusto, fate dunque attenione al malto d’orzo poichè presenta un sapore più amaro.

7) Stevia rebaudiana.

Dolcificante molto più potente del saccarosio, si ricava dalle foglie essiccate dell’omonima pianta sudamericana. Praticamente priva di calorie, è ricca di fibre e antiossidanti.

8) Succo di agave

Il succo di agave viene ricavato dalle foglie dell’agave blu, una pianta grassa. Presenta un buon sapore, unitamente ad una consistenza semiliquida che lo rende il perfetto sostituto dello zucchero nel preparare budini e mousse, visto che dolcifica più dello zucchero, ma ha meno calorie.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti