Dieta iperproteica per dimagrire: un falso mito

Uno studio smonta le teorie che vorrebbero questo regime alimentare indicato per perdere peso

di Maris Matteucci 18 agosto 2016 13:02

La dieta iperproteica per dimagrire: quante volte avete sentito dire che per perdere peso occorre ingerire più proteine e meno carboidrati? Ma a quanto pare si tratta di un falso mito.

Uno studio guidato da Luigi Fontana, professore di medicina e nutrizione all’università di Brescia e alla Washington University a St. Louis., afferma esattamente il contrario: la dieta iperproteica farebbe ingrassare alla lunga distanza. Ecco le affermazioni del professore in merito.

LA DIETA DEL MELONE PER DIMAGRIRE E DEPURARSI

Una dieta più ricca di proteine induce una lieve perdita di peso nei primi 6 mesi ma a 12 o 24 mesi il vantaggio si perde. Il nostro studio ha dimostrato quali sono i meccanismi di questo processo. Gli amminoacidi ramificati o essenziali, che sono i “mattoncini” delle proteine, non vengono prodotti dal nostro corpo ma devono essere assunti con il cibo. E si trovano nei prodotti animali, soprattutto il latte. Per capirci sono quelli che prendono i culturisti sotto forma di integratori – o aumentando a dismisura la quantità di carne nella dieta – per far crescere la massa muscolare in fase di allenamento. Il problema è che stimolando con un numero maggiore di calorie o di amminoacidi ramificati o solforati il nostro organismo si accelerano i processi di invecchiamento e di genesi dei tumori. Riducendo le proteine si perde più peso, migliora il controllo glicemico e c’è un rischio minore di ammalarsi di diabete. E che si migliori la massa magra sia negli uomini che nei topi lo abbiamo dimostrato in questo studio clinico sperimentale e randomizzato

Foto | Thinkstock

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti