La dieta giapponese del digiuno per rimanere giovani a lungo

Digiunare fino a cena per rimanere giovani e in forma

di Anna Cantarella 20 maggio 2017 10:00
dieta-Swift

La dieta giapponese del digiuno è opera del dottor Yoshinori Nagumo, presidente dell’International Anti Aging Medical Society e della Nagumo Clinic, specializzato in terapie anti-cancro che si è ispirato alle abitudini alimentari e i giapponesi per creare un regime alimentare che promette di regalare la longevità e la salute a chi lo pratica.

Nel suo libro “Il magico potere del digiuno” edito da Vallardi, Nagumo spiega che quando sentiamo il senso di fame e il brontolio allo stomaco è un segnale positivo del nostro corpo, che in quel momento produce sirtuine, proteine che riparano le cellule del corpo e che in 52 giorni di dieta possono rinnovare tutte le cellule del nostro corpo.
Inoltre grazie a questa dieta il girovita si riduce gradualmente perchè le cellule adipose, stimolate dal senso di fame, produrranno l’adinoponectine che tra le altre cose previene anche l’arteriosclerosi.

DIETA MEDITERRANEA PER UNA MIGLIROE QUALITA’ DI VITA

Seguire la dieta giapponese del digiuno non è semplice e il dottor Nagumo assicura che chi la fa soffre la fame e si sente affamato per gran parte della giornata, ma il beneficio della dieta sta proprio lì. Il menù tipo prevede il diguno per tutto il giorno e una cena leggera. Niente merende o spuntini.

BEYONCE’ E JENNIFER LOPEZ SEGUONO LA DIETA DEI 22 GIORNI

Chi proprio non riesce cominciare la giornata senza mangiare, può assumere un bicchiere di succo di frutta senza zucchero ma niente caffè o tè a stomaco vuoto. Il pranzo bisognerebbe saltarlo ma se sentite troppo la fame potetet sostituirlo con una mela con la buccia.

DIETA IPERPROTEICA PER DIMAGRIRE: UN FALSO MITO

Solo a cena si può mangiare, ma deve essere un pasto leggero a base di proteine animali e verdure, insieme a piccole dosi di cereali integrali. Lo zucchero è vietato del tutto. Secondo Nagumo sarebbe perfino più tossico della nicotina.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti