Prevenire la candida in estate

Come liberarsi dei fastidiosi sintomi della candidosi vaginale

di Anna Cantarella 17 luglio 2017 14:57

La candidosi, comunemente detta candida, è un’infezione causata da micro-organismi  (funghi) che sta diventando una fra le più frequenti infezioni ginecologiche, in aumento non solo fra le donne e le adolescenti in età fertile ma anche tra gli uomini. In estate molte donne sperimentano un ritorno della candida e chi ne soffre di frequente nota che in questa stagione i sintomi possono aggravarsi.

Si tende a credere che il contatto con il costume umido e la sabbia possa favorire le infezioni cutanee ma nel caso della candidosi questo non è vero. I motivi per cui invece la candida può ricomparire o aggravarsi in estate sono invece ricercabili in altri fattori.

HPV: CON IL VACCINO I TUMORI POSSONO SCOMPARIRE

Sono in particolare le alterazioni alimentari che predispongono alle recidive. Alimenti come i dolci, gelati, bibite zuccherine, contenenti glucosio e cibi lievitati, tra cui la pizza e la birra, facilitano la moltiplicazione dei funghi. E’ per questo che la prima azione utile per contrastare la candida è fare attenzione all’alimentazione, privilegiando il riso, la pasta integrale, verdura, frutta, uova, pesce, carne e olio di oliva. Per dolcificare è meglio usare il fruttosio.

SESSO, GUIDA ALL’USO DEI LUBRIFICANTI

Indispensabile anche seguire una cura farmacologica da fare in coppia in quanto anche il partner può essere un fattore di infezione. Se avete avuto una diagnosi di candidosi dovete seguire entrambi le cure e sottoporvi ad una terapia antimicotica in coppia, dietro prescrizione di un medico, a meno che il vostro partner non usi sempre il profilattico.

Photo Credit| Thinkstock

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti