10 rimedi contro la sudorazione eccessiva

Eliminare e prevenire l'iperidrosi adottando dei semplici trucchi e migliorando la conoscenza del proprio organismo.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 15 ottobre 2012 17:32

Sudorazione eccessiva, conosciuta anche con il nome scientifico di “iperidrosi”, come contrastarla? Prima di vedere come rimediare a questa fastidiosa problematica, è bene fare delle premesse.

Non tutti sanno che sudare è un meccanismo naturale, imprescindibile per una corretta regolazione della temperatura del corpo. Nell’organismo, le ghiandole sudoripare vengono indotte alla produzione di sudore dal sistema simpatico.

Purtroppo, in alcuni individui, il processo di sudorazione presenta delle anomalie, portando a fenomeni come l’iperidrosi, una patologia che interessa il 2% della popolazione mondiale.

Sotto il profilo medico, la sudorazione eccessiva non viene definita una vera e propria patologia, tuttavia, la sua gravità è data dal disagio e dall’imbarazzo che è in gradi di arrecare negli individui colpiti da essa.

Fatte le dovute premesse, andiamo a vedere i migliori 10 rimedi contro l’iperidrosi.

1) Indossare abiti con fibre naturali, in modo da far respirare la pelle;

2) Bere molta acqua ed eliminare alcolici, bibite gassate, tè e caffè;

3) Evitare le sigarette;

4) Intrattenere un’alimentazione sana ed equilibrata, improntata sul consumo vi frutta e verdura;

5) Per combattere la sudorazione eccessiva dei piedi, ricorrere a scarpe di cuoio, calzini in cotone e detergere i piedi con piante di amamelide;

6) Detergersi con un sapone dal ph delicato;

7) Curare le piccole ferite che vanno a crearsi nelle zone soggette a sudorazione eccessiva, visto che i batteri favoriscono l’iperidrosi e possono provocare infezioni;

8) Praticare attività fisica in maniera regolare;

9) Imparare a rilassarsi:

10) Mettere i guanti da cucina quando si viene a contatto con detersivi e affini.

Conclusioni

Molte volte una sudorazione eccessiva può essere dovuta all’emotività dei soggetti. Situazioni imbarazzanti e una scarsa propensione allo stare con gli altri, possono portare al manifestarsi di iperidrosi. Prima di adottare qualunque stratagemma, sarebbe dunque utile capire la natura della propria problematica.

La semplice accettazione di sé e un consulto psicologico, in questi casi, potrebbero risolvere il problema, senza ricorrere a chissà quali trattamenti.

4 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti