Come essere creativi: ecco il trucco

Migliorare la propria creatività? Il "genio creativo" è a portata di mano, basta fare delle piccole rinunce. Scopriamo insieme quali sono.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 21 febbraio 2013 18:10

Essere creativi? Capacità innata o la creatività può essere allenata e stimolata attraverso degli esercizi ad hoc e le giuste location? Stando ad uno studio condotto dall’Università dello Utah, in collaborazione con l’Università del Kansas, in mezzo alla natura sarebbe molto più semplice dare libero sfogo alla propria fantasia.

Staccare la spina dal tran tran quotidiano e riporre Pc, iPad, iPhone e smartphone nel cassetto, gioverebbe enormemente alle abilità cognitive. Camminare fra sentieri montani, meditare immersi nella bellezza di parchi naturali, correre tra la natura e così via. Sono questi i comportamenti che secondo gli studiosi Usa permetterebbero un aumento della creatività del 50%.

Essere creativi – La ricerca

Nel compiere lo studio, i ricercatori americani si sono avvalsi della collaborazione di 56 individui, divisi in 8 gruppi. Quest’ultimi sono stati spediti nelle montagne di: Maine, Colorado e Alaska, senza tablet, cellulari e Pc, trascorrendo 4 giorni a contatto con la natura.

Prima della partenza, 28 volontari sono stati sottoposti ad un test di misurazione volto a stabilire l’attività cognitive complesse, come le capacità di problem solving e  la capacità di pensiero creativo.

Gli altri 28, invece, hanno eseguito i medesimi test immediatamente dopo il 4°giorno di “full immersion” fra la natura e le loro capacità creative son risultate maggiori del 50% in media rispetto ai primi soggetti testati

Alla luce dei risultati emersi, secondo i ricercatori l’immersione in un ambiente naturale avrebbe un forte impatto sulle corteccia cerebrale pre-frontale, le cui attività sono connesse alla capacità di svolgere più azioni in contemporanea (multitasking) e alla creatività. Il distacco dagli amati aggeggi tecnologici, inoltre, consentirebbe al cervello di riposare, restaurando i processi in grado di garantire il pensiero creativo.

In parole povere bando a cellulari, Pc, smartphone e compagnia bella (almeno nel fine settimana) e via  fra la natura. Un pensiero “luminoso” o un’idea geniale non tarderanno ad arrivare.

11 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti