Come modificare i tratti del volto

Modificare i tratti del viso? Regalarsi un nuovo aspetto? Scopriamo insieme in che modo tutto ciò può divenire realtà.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 9 giugno 2013 17:08

Un viso diverso dall’oggi al domani? E’ possibile ottenerlo? Come modificare i tratti del volto? Grazie agli interventi di “camouflage”, basati sull’inserimento di protesi in mento, zigomi e mascella o sulla riduzione ossea dell’arcata sopraccigliare, del mento o mediante rinoplastica, un viso può essere modificato anche radicalmente.

Erroneamente, la chirurgia estetica del viso viene associata agli interventi più famosi come la rinoplastica e il lifting, dimenticando, che vi sono una lunga serie di operazioni estetiche in grado di modificare radicalmente i tratti del viso, lavorando sulle strutture muscolari o ossee. Ovviamente stiamo parlando di interventi meno diffusi, tuttavia, in grado di conferire un nuovo aspetto al volto.

Oltre ai suddetti, vi sono poi degli interventi estetici che prendono il nome di “operazioni di chirurgia maxillo-faciale”. Grazie a quest’ultimi, le strutture ossee, vengono “trasferite” e riportate nella posizione più consona. In questo questo tipo di interventi trova applicazione nei casi di gravi malformazioni scheletriche (occlusione dentale, alterazione di posizione delle mascelle, etc).

Per quel che concerne i tratti del volto che è possibile modificare, bisogna ovviamente citare mento, zigomi e mascelle. Per mettere in atto questi interventi di chirurgia estetica, in genere vengono utilizzate protesi al silicone, tuttavia, sempre più spesso si tende a ricorrere a fillers riassorbibili e al trapianto di grasso.

Bisogna poi considerare, che, attraverso la rimozione di uno strato di osso, è possibile modificare l’arcata delle sopracciglia e il mento. Stiamo ovviamente parlando di un lavoro di riduzione.

Per ciò che riguarda le mascelle, è possibile intervenire mediante delle iniezioni di botulino. Quest’ultime, ne andranno a ridurre il volume in maniera progressiva.

Con molta probabilità, negli anni a venire assisteremo ad un vero e proprio boom di questo tipo di interventi. Del resto sono sempre più le persone che desiderano attenuare i segni dell’invecchiamento sottoponendosi ad interventi chirurgici ad hoc.

8 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti