Come prevenire le malattie con le verdure

Le verdure sono un valido alleato per la prevenzione e la cura di molte malattie. Scopriamo gli alimenti consigliati per difendere la nostra salute.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 28 maggio 2012 16:13

La prevenzione dalle malattie parte soprattutto da tavola. Tumori, diabete, infarti, possono essere sconfitti a tavola. Il segreto è tutto nella biodiversità. D’altra parte l’industria alimentare ci offre spesso un’offerta limitata: poche specie di pomodori e verdure, escludendo dalla grande distribuzione tutte le altre ricche di principi attivi benefici. Anti-cellulite, antitumorali, sostanze contro il grasso localizzato, regolatori di glucosio nel sangue, anticaduta dei capelli, etc.

Per fortuna i semi di queste varietà sono facilmente reperibili in commercio, ed è possibile piantarle anche nel proprio giardino o al limite in balcone. Il Cra (Consiglio per la ricerca in agricoltura) ha provveduto a classificare i suddetti prodotti in occasione del Fascination of Plants Day 2012, celebrato in ogni parte del mondo il 18 maggio, al fine di promuovere l’utilità delle scienze vegetali nel settore agro-alimentare, energetico, farmaceutico e della tutela dell’ambiente. Di seguito la lista.

1) Black Cherry

Il Black Cherry è un pomodoro ricchissimo di antociani e presenta una strepitosa attività antiossidante. Si tratta di una varietà rara, diffusa nel Centro America. Il suo sapore è dolce e aromatico ed è in grado di preservare dalla degenerazione cellulare. Nello specifico, gli antociani sono ideali per riattivare la micro circolazione, pertanto sono particolarmente benefici per i problemi circolatori, la cellulite e i capillari.

2) Pomodori del Centro e Sud America

Questo tipo di pomodori ha un aspetto molto simile ai pomodorini di San Marzano e al ciliegino. Si tratta di pomodori ricchissimi di isomeri e trans-licopene. Le qualità anti-radicali liberi e antiossidanti di questi pomodori sono note da sempre e sono perfetti per contrastare l’invecchiamento cellulare, le patologie cardiovascolari e i tumori.

3) Pomodoro Giagiù e pomodori gialli

Questa varietà di pomodori può arrivare dall’est asiatico o dal Sud America. Presentano un sapore più delicato e dolciastro rispetto ai pomodori italiani e sono ricchissimi di beta-carotene, sostanza perfetta per riparare i tessuti.

Questi pomodori sono l’ideale per proteggere le mucole di naso, gola, bocca e polmoni e aiutano la pelle a rimanere liscia e sana. Senza contare che sono particolarmente indicati contro gli agenti inquinanti, svolgono una funzione antiossidante, contribuiscono ad una corretta formazione di denti e ossa e contrastano i problemi di cecità.

4) Melanzana cinese

La melanzana cinese si trova anche in Italia. Generalmente quelle a buccia scure sono ricchissime di antocianine, sostanze antiossidanti in grado di controllare il peso corporeo grazie alla loro funzione anti-accumuli adiposi, conseguentemente, le antiocianine sono perfette anche per la prevenzione delle malattie cardiovascolari.

5) Melanzane a buccia bianca

Questa varietà di melanzane è ricca di polifenoli, ovvero degli antiossidanti perfetti contro la cura delle malattie cardiovascolari e all’arresto della crescita dei tumori.

12 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: salute
Commenti