Come ricordare i nomi delle persone (per non fare brutte figure)

Vi piacerebbe ricordare i nomi delle persone, evitando così le brutte figure? Vediamo qualche trucco.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 5 giugno 2012 11:56

Vi capita spesso di conoscere un nuovo amico e dimenticarne il nome entro breve? Ricordare il nome di una persona appena conosciuta è fondamentale se si vuole carpire la fiducia di quest’ultima.

Un dettaglio all’apparenza così insignificante, può fungere da viatico all’inizio di una relazione d’amicizia (o magari amorosa) duratura. Alla luce di ciò, la domanda che è giusto porsi è “Perchè ci si dimentica così spesso il nome di qualcuno?

Il motivo principale per cui dimentichiamo i nomi, è dato dal fatto che tendiamo a non focalizzare l’attenzione su quest’ultimi. Ciò avviene perchè quando ci presentano qualcuno, spesso siamo impegnati a riflettere su cosa dire, finendo col non far caso al nome che ci viene detto.

Al di là dell’imbarazzo, dimenticare un nome che c’è stato appena detto può compromettere seriamente la nascita di un nuova relazione, visto che l’altra persona può essere portata a pensare di non essere ritenuta abbastanza importante, non degna della nostra considerazione.

Uno dei modi più veloci per costruire un nuovo rapporto d’amicizia, è quello di utilizzare il nome della persona appena conosciuta mentre si parla con lei. Avrete di certo notato che le persone di successo hanno la tendenza a usare spesso i nomi quando comunicano in pubblico.

Altro non è che un trucco per essere maggiormente persuasivi e creare fiducia nell’interlocutore, specialmente a livello subconscio. Per queste persone ricordare i nomi ha un risvolto “pratico” legato al lavoro, ma la stessa tecnica può essere adoperata anche per scopi esclusivamente di relazione, finendo col sortire gli stessi effetti.

Come è possibile ricordare i nomi delle persone? Quali trucchi utilizzare per non dimenticare i nomi? Vediamone qualcuno.

1) Mettere a fuoco

Ascoltare attentamente e prender la decisione di ricordare il nome prima di sentirlo. Questo piccolo trucco permette al cervello di concentrarsi sul nome della persona, immagazinandolo nella memoria a lungo termine. Per ricordare il nome della persona è possibile immaginare che la persona è famosa, importante e che è nel proprio interesse ricordare il suo nome.

2) Ripetere il nome

Il secondo trucco sta nel ripetere il nome della persona appena conosciuta. Potreste chiedere alla persona di ripeterlo subito dopo o chiedere l’origine del suo nome, in modo da avere più “ganci mnemonici”. Fate questa domanda solo se si tratta di un nome insolito, visto che chiedere l’origine di un nome come “Anna” potrebbe far venire all’interlocutore qualche dubbio riguardo la nostra intelligenza.

3) Associare il nome

Il terzo trucco per ricordare un nome, sta nell’associarlo a qualcosa di familiare. Ad esempio si potrebbe abbinarlo a qualcun altro che conosciamo, che ha medesimo nome.

4) Fare rima con il nome

Creare rime con il nome è uno dei modi migliori per ricordarlo. Ovviamente più assurda sarà la rima più sara facile ricordarlo, visto che il nostro cervello è portato a ricordare le cose bizzarre o che comunque causano ilarità.

5) Osservare la persona

Potrebbe essere utile osservare la persona, cercando qualcosa di insolito nel suo volto o nel suo corpo, un qualsiasi tratto distintivo. Ad esempio la persona potrebbe avere i capelli molto ricci, la pelle molto scura, etc. Sarà dunque sufficiente associare un nomignolo al nome della persona, basandosi sulla particolarità fisica riscontrata.

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti