Sesso: tradire il partner è meglio del viagra

Stando ad un sondaggio, il tradimento gioverebbe alla salute sessuale degli uomini,permettendo loro di sconfiggere l' eiaculazione precoce e l'impotenza.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 31 maggio 2012 20:18

Sembra che tradire sia la soluzione perfetta contro le defaillance a letto (eiaculazione precoce, impotenza). Stando ad uno studio eseguito dall’Università dell’Indiana, il 64% degli uomini utilizzerebbe “la scappatella” per combattere l’ansia da prestazione sotto le lenzuola.

Un’avventura extra-coniugale sarebbe dunque il rimedio perfetto contro le debacle tra le lenzuola. Un naturale sostituto del viagra per tutti quegli uomini afflitti da una vita di coppia noiosa e stressati da un partner sempre più esigente.

Il sondaggio è stato commissionato da AshleyMadison.com, portale di incontri extraconiugali, rivolto a individui di sesso maschile tra i 30 e i 50 anni, impegnati in una relazione stabile o sposati. Axel Baccari, country manager Italia del portale Ashley Madison, è del parere che eiaculazione precoce ed impotenza sessuale non sono per forza di cose determinate da cause fisiche.

Spesso ad incidere su una prestazione deludente può esserci il timore di non soddisfare il partner in maniera adeguata o magari si ha la testa “intasata” dalle prestazioni deludenti del passato. Ansia e ricordi negativi possono rappresentare un’arma letale, in grado di render scialbe le prestazioni sessuali. Contrariamente, trovarsi in una situazione piccante, stimolante con una partner sconosciuta, contribuisce a migliorare la qualità dei pensieri e lo stato di rilassamento degli uomini e di conseguenza, anche la qualità e durata del rapporto sessuale.

Meglio il viagra o un rimedio naturale come il tradimento? Il primo ha un costo economico, l’altro ha un “costo umano”. Di certo il sondaggio eseguito dall’Università dell’Indiana per conto di AshleyMadison.com finirà per scatenare polemiche a non finire.

D’altra parte, tradire la propria fidanzata, convivente o moglie essa sia, non è di certo la cosa migliore da fare dal punto di vista etico ed umano, tuttavia, è lecito pensare che chi finisce col concedersi un’avventura extra-coniugale lo fa perchè incline a subire il fascino di questo tipo di tentazioni.

Insomma non sarà certo un sondaggio sulle disfunzioni sessuali a cambiare il comportamento della maggior parte degli uomini. Senza contare che molti tradimenti nascono da profonde incomprensioni nella coppia e spesso finiscono col rappresentare “l’inizio” della fine di una relazione.

9 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti