Depurare l’organismo con i rimedi omeopatici

Eliminare scorie e tossine in eccesso è importante, ecco come fare...

di Maris Matteucci 29 luglio 2016 11:01

Nei periodi di forte stress si accumulano tossine che hanno come principale effetto quello di appesantirci. Capita infatti di sentirci sempre stanchi e improduttivi: può essere proprio a causa del fatto che l’organismo avrebbe bisogno di una bella ripulita per ripartire con slancio. Depurare l’organismo insomma è importante e per farlo nel modo corretto ci si può affidare all’omeopatia, medicina che aiuta il corpo a mantenersi in equilibrio in modo del tutto naturale.

Molte persone sono scettiche sulla reale efficacia dell’omeopatia che però, molto spesso, è davvero in grado di curare piccoli e grandi malanni. Stavolta occupiamoci dei rimedi omeopatici più adatti a depurare l’organismo eliminando scorie e tossine accumulate a causa dello stresso o magari dopo prolungati periodi di cure. La dottoressa Manuela Tamburrini, esperta in omeopatia, fitoterapia e floriterapia, elenca quelli che a suo avviso possono essere i migliori rimedi da utilizzare per ripulire l’organismo e riacquistare slancio e vitalità.

FRULLATO PER DEPURARE AL LIMONE E ZENZERO

Il drenaggio a livello dei reni prevede l’impiego di una serie di rimedi fitoterapici che, da una parte, favoriscono la diuresi, dall’altra esercitano un’azione antiinfiammatoria, antisettica ed antibatterica naturale. Nello specifico, le piante più importanti sono la Gramigna, l’Ortosiphon, la Pilosella, l’Ortica, l’Equiseto, la Centella e il Ribes nero. Questi rimedi possono essere assunti sempre sottoforma di T.M., anche in miscela, nella dose di 30 gocce per 3 volte al giorno, diluite in un bicchiere di acqua o, ancora meglio, in un litro di acqua, da sorseggiare nell’arco della giornata

Foto | Thinkstock

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti