Dieta bambini: dimagrire bevendo acqua

Sovrappeso e obesità infantile. Una ricerca ha comprovato che bere acqua aumenta il consumo delle calorie anche nei bambini.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 25 giugno 2012 15:29

E’stato scientificamente dimostrato che bere acqua aumenta notevolmente il dispendio energetico a riposo e che, contrariamente, una scarsa introduzione d’acqua è spesso associata a sovrappeso e obesità.

Uno studio pubblicato di recente sull’International Journal of Obesity, ha posto in ipotesi il fatto che questo espediente potesse funzionare anche con i bambini, al fine di combattere il sovrappeso e l’obesità infantile.

Alla luce di ciò, i ricercatori hanno selezionato un campione di 20 bambini in sovrappeso, chiedendo loro di bere acqua fredda (10 ml per ogni kg di peso) misurando in seguito la spesa energetica a riposo  prima e dopo l’assunzione di acqua.

I risultati hanno dato esiti positivi, visto che, dopo aver bevuto acqua fredda, la spesa energetica dei bambini è aumentata di circa il 25%. I ricercatori tra l’altro sono dell’avviso che far bere ai bambini il quantitativo d’acqua giornaliero raccomandato, potrebbe portare quest’ultimi ad un dimagrimento di almeno 1.5 kg l’anno.

I dati che emergono rafforzano dunque la tesi che bere acqua è fondamentale per aumentare la spesa energetica, anche nei più piccoli.

Un rimedio semplice, economico, salutare, che tra l’altro consente di prevenire la forfora, tonificare i tessuti ed eliminare le tossine, oltre a contribuire a velocizzare il metabolismo.

Si sa che un metabolismo veloce è il modo migliore per iniziare una perdita di peso. Senza sentire la fatica della digestione, infatti, è molto più facile attivare il proprio corpo, rinunciando ad una vita sedentaria e magari iniziando a praticare uno sport.

L’attività sportiva e una dieta ipocalorica, composta da 5 pasti giornalieri (3 pasti principali e 2 spuntini) sono infatti fondamentale per bruciare i kg in eccesso, anche in virtù del fatto che, oggigiorno, i bambini sono soliti trascorrere ore dinnanzi ai videogiochi o al pc, rinunciando ai giochi all’aria aperta tanto cari alle vecchie generazioni ( calcio, pallavolo, nascondino, etc etc. Meno privazioni a tavola e maggior dispendio energetico, sembrerebbe esser questo il modo “sano” per restare in perfetta forma a tutte le età.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti