Dimagrire con la zucca: dieta di Halloween

In attesa di "dolcetto o scherzetto", è possibile perdere peso sfruttando l'elemento caratterizzante della "festa dei defunti".

di Francesco Giuseppe Ciniglio 10 ottobre 2012 17:24

Dimagrire sfruttando le proprietà della zucca? Quale dieta migliore in attesa di Halloween? Il 31 ottobre è ormai vicino e le zucche non mancano di certo.

La dieta della zucca (conosciuta anche con il nome “Dieta di Halloween) è la soluzione ideale, al fine di evitare abbuffate di dolci nel festeggiare questa festa.

La zucca è infatti un alimento straordinario per chi desidera tenersi in forma. Ciò è dovuto all’acqua in essa contenuta (ben il 95%) e alla scarsa concentrazione di calorie.

Questo alimento contiene meno di 20 calorie per cento grammi. Come se non bastasse, è ricchissima di fosforo, calcio, potassio, vitamina A e fibre, quest’ultime particolarmente indicate per chi ha necessità di eliminare le tossine e depurare l’organismo.

Un piano dietetico per fronteggiare la serata di Halloween, potrebbe essere rappresentato da una zuppa di zucca e un secondo a base di carne alla griglia, sempre accompagnata dalla zucca.

Chi invece deciderà di intraprendere la dieta della zucca, potrà seguire questa dieta settimanale:

– Lunedì

Colazione

Un vasetto di yogurt magro;

Due fette biscottate integrali con 1 cucchiaino di miele

Pranzo

50 grammi di riso con zucca;

120 grammi di spinaci;

30 grammi di crescenza

Cena

50 grammi di zuppa di cipolla;

100 grammi di zucca;

30 grammi di patate;

100 grammi di polpo;

80 grammi di finocchio

Martedì

Colazione

150 ml di latte scremato con caffè e orzo;

3 fette biscottate integrali con miele;

Pranzo

50 grammi di pasta con zucca e ceci;

140 grammi di spinaci lessati

Cena

Petto di pollo cotto ai ferri;

Verdure con zucca;

Insalata mista

Mercoledì

Colazione

Uno yogurt magro;

50 grammi di cereali integrali;

Tè verde

Pranzo

Zuppa di farro e lenticchie;

250 grammi di zucca, rosmarino e carota;

120 grammi di finocchi

Cena

200 grammi di  gamberetti;

50 grammi di zucca grigliata;

Insalata

Giovedì

Colazione

2 fette biscottate integrali con un cucchiaino di miele;

Tè verde;

Pranzo

50 grammi di fusilli con piselli freschi;

300 grammi di zucca al vapore.

Cena

200 grammi di petto di tacchino;

300 grammi di zucca bollita;

3 frutti di stagione a scelta

Venerdì

Colazione

Uno yogurt bianco magro;

2 fette biscottate integrali con 1 cucchiaino di miele

Pranzo

Salmone cotto alla griglia;

300 grammi di zucca a dadini, da cuocere al cartoccio

Cena

Zucca al vapore;

Pane integrale;

Una bistecca alla griglia

Sabato

Colazione

Uno yogurt bianco magro con cereali integrali

Pranzo

200 grammi di fesa di tacchino;

2 frutti di stagione a scelta

Cena

Tonno al naturale;

Insalata con pomodori.

Domenica

Colazione

Tè verde;

2 fette biscottate integrali con miele

Pranzo

80 grammi di pasta integrale con pomodoro;

Insalata verde;

Cena

Minestrone di legumi;

Macedonia

– Attenzione

Tra colazione, pranzo e cena, bisognerà inserire due spuntini, a base di frutta. Da preferire frutta di stagione. L’ideale sarebbe mangiare pompelmi o arance.

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti