Dimagrire: consigli e trucchi per perdere peso

Perdere peso, dimagrire rapidamente. Vediamo qualche trucco per rimuovere i kg in eccesso e riacquisire la forma.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 12 luglio 2012 14:20

Volete perdere peso in modo veloce? Certo, nessuno ha la bacchetta magica, ma vi sono delle tecniche che possono consentire di dimagrire rapidamente. Tra le suddette tecniche, vi è quella che consente di bruciare i grassi in modo naturale, tuttavia, per giungere a questo stato è fondamentale comprendere cosa si sta bruciando e come lo si sta facendo.

Tutti siamo a conoscenza del fatto che il nostro corpo acquisisce l’energia per eseguire le fuzioni di tutti i giorni mediante il cibo. Ciò che ignoriamo, è che i glucidi che vengono introdotti con l’alimentazione, vengono tramutati in lipidi (grassi) o in alternativa in “benzina” per il nostro corpo.

Gli zuccheri si suddividono in:

disaccaridi (composti) o complessi (polisaccaridi e oligosaccaridi);

monosaccaridi (semplici);

Le sostanze che appartengono ai monosaccardici e ai disaccaridi vengono digerite con facilità dal nostro organismo, mentre le altre presentano un’assimilazione più lunga. Andando nel dettaglio i disaccardici (maltosio, lattosio e saccarosio) gli oligosaccaridi (raffinosio) e i polisaccaridi (l’amido) verranno tutti tramutati in glucosio, ovvero in zuccheri semplici.

Il glucosio a sua volta verrà immagazzinato nel corpo sotto le sembianze di glicogeno muscolare (collocato all’interno dei muscoli) ed epatico (situato all’interno del fegato). Quando ci si sottopone ad un’attività fisica, l’organismo andrà a usufruire delle scorte energetiche, ovvero il glicogeno muscolare e il glicogeno epatico, maggiore sarà il consumo, maggiore sarà il dimagrimento.

Al contrario, quando il glicogeno muscolare ed epatico è già sufficiente, un apporto addizionale di glucosio finirà per convertirsi in grasso (tessuto adiposo), pertanto è facile capire che non tutti gli zuccheri introdotti con la dieta vengono trasformati in riserve energetiche per l’organismo. Ragione per la quale, per dimagrire un’alimentazione sana e controllata è fondamentale, quanto l’attività fisica, visto che le “scorte” di glicogeno vanno bruciate.

Consigli per un’alimentazione sana

Dolci

Quando acquistate dei dolci, controllate che questi non contengano al loro interno dei grassi idrogenati. Si tratta di ingredienti pericolosi, poichè vanno ad incrementare il colesterolo dannoso (LDL) a discapito di quello di tipo HDL.

Fast food

Sarebbe preferibile evitarli, ma qualora non si riesca a farne a meno, meglio evitare di recarsi in fast food che adoperano i su citati lipidi per la frittura di patatine e hambuger.

Carne e affettati

E’ bene limitare il consumo della carne rossa e degli insaccati, scegliendo la carne bianca (pollo, tacchino) e affettati magri (bresaola, fesa di tacchino).

Verdure

Cibatevi di tantissime verdure, specialmente quelle fresce. Le verdure depurano l’organismo, poichè vanno a stimolare la diuresi e grazie alle tante fibre contenute e regalano una sazietà persistente. D’estate sono perfetti i frullati di pomodori (senza semi) e carote.

Carboidrati

Preferire cereali, pasta, pane e riso integrale a quelli tradizionali, dato che questi alimenti contengono un basso indice glicemico.

Pesci

Il pesce contiene acidi grassi (omega 3) fondamentali per il benessere. E’ preferibile consumare orate, spigole, naselli, ostriche, salmone, tonno, alici

Frutta

La frutta può essere mangiata tranquillamente, ad eccezione di quella eccessivamente calorica come banane e fichi.

Bevande

Eliminare succhi di frutta zuccherati, bevande gassate e alcolici, l’ideale è bere tanta acqua.

Attività sportiva

Nel caso in cui abbiate intenzione di dimagrire in maniera rapida, potreste optare per una camminata a passo sostenuto, una corsa leggera, un allenamento in piscina o un allenamento in palestra da combinare a degli esercizi cardiovascolari.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti