Dimagrire: la masturbazione fa perdere peso

Smaltire i chili di troppo grazie a delle lunghe sessioni di autoerotismo? Realtà praticabile o follia? Scopriamolo insieme.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 3 aprile 2013 15:26

Dire addio ai chili “messi su” durante le feste grazie alla masturbazione? Dalla terra del Sol Levante arriva un rivoluzionario metodo per perdere peso.  La “dieta” in questione prende il nome di Onani-Bics. Stando a quanto espresso dal suo inventore, sarebbe efficace solo se praticata almeno cento volte mensili (poco più di 3 volte al giorno), peccato che funzioni solo per gli uomini.

Chi non ha sognato di dimagrire intrattenendosi in un’attività piacevole? Per fortuna, grazie al dottor Hideo Yamanaka, direttore della Toranom-Hibiya Clinic,  da oggi è possibile perdere peso anche masturbandosi, rinunciando così agli esercizi fisici in palestra.

Dieta e masturbazione – I segreti dell’Onani-bics

Per il nome della sua “dieta”, Yamanaka ha pensato bene di prendere ispirazione da Onan, personaggio biblico che era solito rovesciare il suo seme in terra con estrema generosità. Secondo il luminare, l’eiaculazione andrebbe ad attivare il metabolismo di base dei muscoli, agevolando lo smaltimento delle calorie e attenuando la presenza di grasso sottocutaneo.

Ovviamente come per ogni dieta, anche nell’Onani-bics è necessario rispettare delle regole precise per avere successo. Per fortuna queste riguardano esclusivamente la frequenza delle sedute di autoerotismo, che non devono mai essere inferiori a 3 giornaliere. Fondamentale anche la durata delle sessioni onanistiche. Secondo il dottor Yamanaka, quest’ultime dovrebbero durare almeno 15 minuti l’una.

Stando a quanto espresso dal luminare giapponese, infatti, sarebbe questo il tempo minimo necessario per il raggiungimento dello sforzo aerobico necessario per bruciare i chili di troppo.

Dieta e masturbazione – La parola ai lettori

3 sessioni giornaliere da 15 minuti cadauna e più di autoerotismo per dimagrire? E’ possibile perdere peso indugiando nell’attività preferita da molti adolescenti? Può la pratica onanistica sostituire la palestra e una dieta equilibrata? Del resto stiamo parlando di una “sessione di allenamento” della durata di 45 minuti complessivi. Qual è la vostra idea a riguardo? Vi affidereste a questo “rivoluzionario” metodo per smaltire i chili di troppo? A voi la parola.

Oltre 500 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti