Dimagrire rapidamente con le diete veloci

Perder peso in maniera fulminea con le diete rapide. Cosa occorre sapere su questi regimi alimentari? Scopriamolo.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 22 giugno 2012 18:39

Perder peso in maniera veloce non è per tutti. Per sostenere una dieta “estrema” sul breve periodo, è infatti necessario avere buoona salute ed un certo equilibrio psico-fisico. In genere questo tipo di diete non può essere sostenuto per più di 6-7 giorni. Quali sono le dritte generiche che accomunano tutte le diete veloci? Vediamole:

– Non superare 3 cucchiai d’olio d’oliva per i condimenti (dose giornaliera);

– Bere almeno due litri d’acqua al giorno;

– Consumare 5 pasti giornalieri, ovvero 3 pasti principali (colazione, pranzo e cena) più 2 spuntini (mattina e pomeriggio).

– Spuntino a base di frutta: (kiwi, prugne, pere, fragole, ananas, albicocche, arance) la frutta potrà essere scelta in base alla stagione.

Di seguito un esempio di dieta veloce

1°giorno

Colazione

100 grammi di yogurt al naturale con cereali;

Pranzo

100 grammi di tacchino cotto alla griglia; 100 grammi di cetrioli

Cena

Insalata verde e trota al cartoccio (200 grammi)

2° giorno

Colazione

3 prugne e 2 fette biscottate col miele (massimo 1 cucchiaino);

Pranzo

100 grammi di lonza (cotta alla brace);

200 grammi di broccoli cotti al vapore;

Cena

70 grammi di prosciutto crudo (sgrassato);

Minestrone di verdure

3°giorno

Colazione

100 grammi di yogurt al naturale;

1 fetta biscottata col miele (mezzo cucchiaino)

Pranzo

200 grammi di merluzzo (al cartoccio)

40 grammi di formaggio magro

Cena

200 grammi di petto di pollo cotto alla piastra

200 grammi di carote

4° giorno

Colazione

100 grammi di yogurt alla frutta (senza zucchero).

Pranzzo
200 grammi di spigola (al cartoccio) 300 grammi di zucchine lesse e insalata

Cena

Frittata con un solo uovo; 250 grammi di asparagi; 200 grammi di purè di zucca.

5° giorno

Colazione

Cereali e 2 fette biscottate col miele.

Pranzo

250 grammi di nasello al forno;

250 grammi di spinaci (cotti al vapore).

Cena

Minestrone di verdure;

200 grammi di petto di pollo cotto alla piastra

6°giorno

Colazione

3 fette biscottate integrali accompagnate da un pò di marmellata;

Pranzo

200 grammi di filetto di manzo;

250 grammi di spinaci cotti al vapore

Cena

200 grammi di soia (saltata)

250 grammi di gamberi cotti alla piastra

2 mele

7°giorno

Colazione

150 grammi di yogurt alla frutta senza zucchero

Pranzo

200 grammi di petto di tacchino;

250 grammi di fagiolini lessi

Insalata mista

Cena

100 grammi di prosciutto;

200 grammi di zucchine (lesse)

1 bistecca di vitello cotta alla piastra

Conclusioni

Come già detto ad inizio articolo, questa dieta non è per tutti e non può essere sostenuta sul lungo periodo.

Per ciò che concerne gli spuntini, è sempre bene scegliere della frutta. D’estate l’ideale è l’anguria, poichè a basso contenuto calorico e capace di dar un ampio senso di sazietà.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti