Il caffè non fa dimagrire, ma la caffeina si

Perdere peso grazie ad una delle bevande più diffuse al mondo? Non proprio, tuttavia, il vero rimedio è a pochi passi da lì.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 28 dicembre 2012 17:38

Dimagrire con il caffè? Utopia, tuttavia, chi desidera perdere peso, potrebbe sfruttare l’ingrediente cardine di questa bevanda: la caffeina. I ricercatori dell’Università del Queensland (Australia) eseguendo degli esperimenti su dei ratti da laboratorio, sono giunti alla conclusione che la caffeina pura è in grado di determinare una riduzione del peso corporeo. Di contro, utilizzando un estratto di caffè, non è possibile ridurre il grasso in eccesso.

Dimagrire grazie alla caffeina – Lo studio

La ricerca condotta dall’ateneo australiano, recentemente pubblicata sul Journal of Nutrition, ha visto gli scienziati impegnati nell’alimentare i topi con latte condensato, grassi animali e zucchero, al fine di raddoppiare il peso di quest’ultimi, replicando i sintomi provocati dall’obesità umana.

Da un’attenta analisi, è emerso che quando ai roditori veniva data in pasto una dose, seppur piccola, di caffeina, il peso corporeo di quest’ultimi raggiungeva i livelli originari. Di contro, i topi a cui veniva fatto ingerire l’estratto di caffè,  non andavano a registrare alcun dimagrimento.

Lindsay Brown, farmacologo cardiovascolare a capo della ricerca, si è detto sorpreso dai risultati emersi dallo studio. Secondo il luminare, il caffè presenterebbe al suo interno delle componenti in grado di inibire le proprietà brucia grassi della caffeina.

Al momento non è stato ancora possibile identificare quest’ultime. Un dato che può essere visto come singolare e allarmante, visto che stiamo parlando di una delle bevande più consumate nonché famose al mondo.

L’unica cosa certa, al momento, è che la caffeina permetta di bruciare il grasso, tuttavia, Brown mette in guardia i consumatori dall’utilizzo di “pozioni miracolose” come integratori e pillole a base di caffeina, poiché quest’ultima andrebbe assunta pura per ottenere l’effetto sperato, inoltre, molto spesso in questo tipo di “intrugli”presentano numerosi effetti collaterali.

Tra le altre cose, dalla ricerca si evince che sia il caffè (ad eccezione di quello ristretto) sia la caffeina, vanno a migliorare la funzionalità del fegato e del cuore.

52 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti