La vita dopo la morte esiste? Prove scientifiche

Esistono davvero delle risposte a questa domanda?

di Maria Barison 30 Giugno 2021 12:39
Spread the love

Si può dire che la razza umana si interroga da sempre sulla questione: esiste la vita dopo la morte? Viviamo ogni giorno come se la morte non ci sfiorasse, passiamo praticamente la maggior parte della vita a dimenticarci che non siamo eterni. I religiosi hanno trovato la risposta nello spirito, in Dio e tutte le altre figure religiose annesse. Non importa a quale credo si appartiene, esiste sempre una figura superiore ed altri che l’affiancano. Secondo i credenti la vita dopo la morte si divide in diversi fattori: si può andare in un luogo sacro oppure di perdizione a seconda di come qualcuno ha svolto la sua esistenza. La resurrezione o la reincarnazione sono altre risposte che hanno dato a questa domanda: ritornare nel proprio corpo con la resurrezione e la venuta di Cristo in Terra oppure la credenza più popolana della reincarnazione, ossia dopo la morte ritorniamo alla Terra sotto altre forme di vita. In ogni caso tutte le risposte che hanno dato in questo frangente, restano ancora avvolte dal mistero, perché effettivamente nessuno sa cosa c’è davvero dopo la morte. Qualcuno che si è risvegliato da un coma parla di un grande tunnel con luce bianca alla fine, c’è chi vede le persone care scomparse in precedenza quando è in punto di morte, insomma l’interrogativo è uno, ma le risposte ed i dubbi generati sono tante.

C’è poi chi ha scritto un libro “Surviving Death” come la giornalista e scrittrice Leslie Kean che ha raccolto tutte le prove scientifiche da testimonianze pre-morte cercando di trovare delle risposte. La medicina ha spiegato la visione dei parenti morti come allucinazioni neurologiche. La scienza ha studiato anche molti sensitivi che dicevano di essere in grado di connettersi col mondo dei morti, salvo poi scoprire che la maggior parte erano solo dei truffatori. Esiste dunque la vita dopo la morte? Quali prove scientifiche o religiose sono state comprovate? In teoria tutto e niente. Una vera e propria risposta non ce l’ha mai avuta nessuno, vista la complicatezza della questione. L’unico consiglio è di affidarsi alla propria filosofia di vita evitando di cadere nelle mani dei truffatori sopracitati. Le esperienze anche delle persone che hanno vissuto una pre-morte o che sono state rianimate restano sempre e comunque ad interpretazione personale. Crediamo che questa risposta la troveremo soltanto quando sarà giunto il nostro momento e probabilmente anche in quel punto si apriranno altri innumerevoli interrogativi.

FONTE

Commenti