Perdere peso in spiaggia: ecco come fare

Sfruttare la voglia di mare per dimagrire? Provocazione o realtà? Scopriamo insieme la verità.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 3 luglio 2013 17:10

Le palestre hanno i giorni contati? Difficile a dirsi, l’unica cosa certa è che perdere peso in spiaggia da oggi è possibile. Un nuovo particolare metodo di allenamento “Made in Australia”, che sta facendo registrare un vero e proprio boom di consensi.

Dimagrire in spiaggia – I segreti dell’allenamento

Perdere peso in riva al mare praticando attività fisica riproducendo famose tecniche di combattimento. Il tempo dei semplici esercizi fitness sembra essere ormai tramontato.

Sessioni di fitness eseguite in team al sorgere del sole. Un lavoro estenuante, che richiede personalità, carattere e tanta buona volontà. Nonostante le difficoltà di questa particolare tipologia di fitness che permette di dimagrire in spiaggia, ad oggi, circa 1/3 dei frequentatori abituali delle palestre australiane hanno preso parte a questa nuova disciplina. Come è ovvio che sia, per raggiungere risultati apprezzabili, è necessario che il duro allenamento sia accompagnato da un regime alimentare equilibrato.

Stando a quanto espresso da Dan Clay, uno degli istruttori di questa disciplina, quest’ultima sta conoscendo un vero e proprio boom per via del sempre minor desiderio delle persone di allenarsi al chiuso nelle palestre. Aria fresca, sole, mare, socialità, sono questi gli ingredienti vincenti di questa nuova disciplina, che, con molta probabilità, a breve finirà con l’affermarsi anche in Europa.

Del resto stiamo parlando di una sessione di fitness benefica sia per il corpo sia per la mente, praticata in una delle nazioni con il più elevato numero di persone in sovrappeso al mondo. Insomma i candidati ideali per una sessione di allenamento.

Dimagrire in spiaggia – La parola ai lettori

Regalarsi un corpo tonico allenandosi in riva al mare? Successo annunciato anche in Europa? Cosa ne pensate di questo nuovo allenamento “Made in Australia?” Finirà con il fare flop in Europa o, al contrario, decreterà la fine di molte palestre? A voi la parola.

7 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti