Sigaretta elettronica: moda o rimedio contro il vizio del fumo?

Tendenza passeggera o strumento concreto contro la dipendenza dalle sigarette? Scopriamolo insieme.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 22 febbraio 2013 0:57

Sigaretta elettronica per smettere di fumare? Si tratta di un rimedio efficace o solo dell’ennesima moda volta ad esaurirsi entro breve? L’unica cosa certa è che nonostante le polemiche e le accuse provenienti da più parti, questo dispositivo ha finito con lo spopolare, registrando un vero e proprio boom di vendite. Sono migliaia gli italiani che hanno deciso di ricorrere alle sigarette elettroniche per contrastare la dipendenza dalle sigarette.

Nonostante l’enorme successo, è ancora presto per stabilire se costituiscano o no un valido rimedio contro il vizio del fumo. Al di là di ciò, al momento questi dispositivi elettronici stanno mostrando la loro efficacia nel placare il desiderio di sigarette da parte dei fumatori incalliti.

Non a caso, tabaccai hanno infatti registrato un considerevole calo delle vendite di sigarette tradizionali. Business quest’ultimo, che da decenni contribuisce anche ad arricchire le tasche dello Stato.

Alla luce dei dati su esposti è lecito chiedersi: son tutte rose e fiori? No, purtroppo le cose non sembrerebbero stare così, anche le sigarette elettroniche potrebbero nascondere rischi e pericoli. Quali? Vediamoli.

1) Contraffazione

Neanche le e cigarettes sono riusciti a sfuggire alla dura legge della contraffazione. Nelle ultime settimane, infatti, sono state sequestrate numerose sigarette elettroniche provenienti dalla Cina, prive del marchio CE.

2) Diffusione del fumo elettronico

Essendo divenute di “tendenza”, c’è il rischio che questi dispositivi contribuiscano a diffondere il vizio del fumo fra gli adolescenti. Pur trattandosi di un dispositivo elettronico, infatti, la sigaretta elettronica contiene nicotina al suo interno.

3) Salute

Argomento spinoso quest’ultimo, dato che non vi sono ancora evidenze scientifiche sui danni derivanti dall’utilizzo di sigarette elettroniche. L’unica cosa certa è che si tratta di dispositivi che vanno a rilasciare nicotina, sostanza che è tutt’altro che salutare per l’organismo. E’ però opportuno precisare che vi sono in commercio anche e cig prive della detta sostanza.

42 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti