Vaccino antinfluenzale? Meglio la meditazione

Contrastare l'influenza senza farmaci, vaccini e punture di sorta? Grazie al potere della mente, tutto ciò è possibile.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 19 novembre 2012 13:30

Vaccino antinfluenzale superfluo? Stando ad una ricerca eseguita dall’Università del Wisconsin (Stati Uniti) sarebbe possibile proteggersi dall’influenza con la meditazione.

Influenza e meditazione – Lo studio

Per circa 8 settimana, il team di ricerca della Wisconsin University ha testato 154 volontari adulti. I soggetti presi in esame erano tutti in perfette condizioni di salute e previo controllo preliminare, sono stati suddivisi in tre gruppi differenti.

Il primo gruppo fungeva esclusivamente da controllo, il secondo, invece, doveva eseguire degli esercizi ginnici su  base giornaliera, mentre il terzo doveva sottoporsi ad un corso di “mindfulness”(terapia meditativa consapevole). I suddetti gruppi sono stati monitorati lungo tutto l’inverno, al fine di rilevare l’incidenza di raffreddori ed influenze.

Bisogna però precisare che il team di ricerca della Wisconsin University non ha verificato se tutti i soggetti sottoposti a meditazione eseguissero con costanza gli esercizi meditativi loro assegnati, o se, al concludersi dei due mesi di test, continuassero a godere delle tecniche di rilassamento per proprio conto. Al di là delle possibili variabili non verificate, i risultati non sono tardati ad arrivare.

Influenza e meditazione – I risultati

Nel gruppo sottoposto a meditazione, le assenze da lavoro provocate dall’influenza sono calate del 76%.  Il gruppo a cui invece è stata imposta della ginnastica, ha fatto registrare un calo delle assenze da lavoro pari al 48%.

Le infezioni polmonari e alla gola hanno fatto registrare una riduzione del 50% nel gruppo a cui è stata imposta la meditazione e del 40% in quelli sottoposti ad esercizi fisici quotidiani. Il gruppo di controllo, invece, non seguendo terapie nel periodo che va da settembre a marzo, ha fatto registrare una grossa incidenza di malattie polmonari, raffreddori ed influenza.

Conclusioni

Una scoperta veramente rivoluzionaria. A guardare i dati emersi dallo studio della Wisconsin University, i benefici della meditazione contro l’influenza sembrano essere più che evidenti, ora non resta che capire cosa va a determinare nel corpo umano questa sorta di “auto protezione”.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti