10 cose che McDonald’s non vorrebbe farti sapere

La maggiore catena di fast food al mondo nell'occhio del ciclone? Scopriamo insieme gli "scheletri dell'armadio" della multinazionale Usa.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 12 aprile 2013 16:38

McDonald’s è sicuramente la catena di fast food più popolare al mondo, peccato che non sempre è tutto oro quello che luccica. Non a caso la multinazionale negli ultimi anni è stata bersagliata da feroci critiche per via dello scarso valore nutrizionale dei propri cibi e la bassa retribuzione offerta agli impiegati.

Purtroppo non sembrerebbero esser questi gli unici scheletri dell’armadio di McDonald’s, almeno stando a quanto diffuso dall’Huffington Post. Di cosa stiamo parlando? Vediamo insieme le 10 cose che la catena di fast food più nota al mondo non vorrebbe farti sapere:

1) Subway è più diffuso di McDonald’s

Nel 2011 la catena di fast food Subway ha superato McDonald’s per quel che concerne il numero complessivo di punti vendita al mondo.

2) Mancata ridistribuzione equa dei profitti

Il divario di ricchezza tra il Ceo di McDonald’s e gli impiegati è più che raddoppiato negli ultimi dieci anni. Non a caso negli ultimi tempi i lavoratori stanno scioperando di continuo nella speranza di ottenere salari più elevati.

3) Gravi responsabilità nella deforestazione

Greenpeace ha accusato la catena di fast food di contribuire alla distruzione della foresta pluviale, per via delle tante coltivazioni di soia utilizzate per nutrire i polli.

4) Uno dei suoi affiliati è stato accusato di sfruttare i lavoratori

Il proprietario di un franchising McDonald’s ha abbandonato l’azienda dopo esser stato raggiunto dalle accuse di sfruttamento dei lavoratori. Quest’ultimo, infatti, non avrebbe garantito loro un alloggio adeguato e il salario minimo previsto.

5) Il suo caffè ha provocato delle ustioni

Una cliente, Stella Liebeck, ha ricevuto ben 500.000 dollari dalla multinazionale americana per le ustioni riportate dopo essersi versate addosso una tazza di caffè della catena.

6) Le vendite stanno registrando un drastico picco

Lo scorso agosto McDonald’s ha annunciato che le sue vendite erano diminuite per la prima volta dal 2003. Nonostante l’immissione sul mercato di nuovi prodotti, ad oggi la catena di fast food continua ad annaspare.

7) E’ stata accusata di utilizzare pollo scaduto cinese

Nel 2012 la tv di stato cinese ha accusato la multinazionale Usa di servire pollo scaduto.

8) La catena si rifiuta di valutare l’impatto avuto sull’obesità infantile

Nonostante le accuse provenienti da più parti, l’azienda Usa ha rifiutato di valutare l’impatto che ha sul peso dei più piccoli.

9) I suoi dipendenti lavorano anche a Natale

Negli ultimi anni McDonald’s ha imposto agli affiliati di rimanere aperti anche il giorno di Natale. Come se non bastasse i dipendenti della catena non hanno ricevuto gli straordinari pur lavorando nei giorni festivi.

10) La sua farina d’avena è tutt’altro che salutare

Negli ultimi tempi la multinazionale del panino ha immesso sul mercato una particolare farina d’avena per rendere la colazione maggiormente nutriente. Peccato che quest’ultima sia tutt’altro che salutare.

Oltre 900 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti