Come integrare il calcio: dieta

Assumere calcio nel giusto quantitativo grazie ad una dieta specifica, che permette di mangiare le proprie pietanze preferite.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 30 luglio 2012 16:23

Avete problemi di calcio? Una dieta ricca di questo minerale potrebbe fare al caso vostro. La carenza di calcio può portare a sviluppare numerose malattie. Per difendersi da esse, è pertanto bene seguire un piano alimentare ricco di questo minerale. Andiamo dunque a vedere nel dettaglio cosa mangiare per riequilibrare i livelli di calcio nell’organismo.

Colazione

Per iniziare la giornata con lo sprint giusto, è sufficiente nutrirsi di una tazza di cereali arricchiti di calcio con del latte, un bicchiere di succo di pompelmo o di arancia e una tazza di farina d’avena, in modo da ottenere il giusto quantitativo di calcio per affrontare la mattinata. Chi è allergico al latte, potrà consumare uno yogurt con delle uova, magari con della pancetta.

Pranzo e Cena

Le verdure a foglia verde sono imprescindibili per assicurarsi la giusta quantità di calcio. A pranzo, provate a preparare insalate di spinaci o di cavolo, mescolando le verdure a un poco di farina integrale. Volendo potrete mescolare anche asparagi e uova, in modo da creare un’ottima insalatona. Nel caso in cui non amiate le insalatone, potreste assicurarvi il giusto quantitativo di calcio consumando il pesce (salmone, sardine, etc).

Seguire una dieta ricca di calcio, non vi impedirà di cibarvi degli alimenti che più desiderate. Avrete dunque la possibilità di godervi i vostri cibi preferite. Non sono pochi, infatti, i latticini in grado di fornirvi il giusto apporto di calcio. Gelato, tofu, formaggio spalmabile, melissa, noci, questi cibi sono una formidabile fonte di calcio.

Unitamente ai suddetti alimenti, potrete godere del giusto quantitativo di calcio adoperando degli integratori alimentari di calcio. In genere questi integratori possono essere assunti per molto tempo, senza causare problemi di sorta, poichè non presentano effetti collaterali. Nel caso in cui abbiate gravi carenze di calcio, è bene assumere queste compresse almeno due volte al giorno.

I suddetti integratori, oltre a fornirvi il giusto quantitativo di calcio, vi consentono anche di contrastare l’acidità di stomaco e permettono una corretta digestione dei residui alimentari, agevolandovi anche nel dimagrimento.

Generalmente una persona adulta, ha bisogno di circa 1200 mg di calcio quotidianamente. Una donna in menopausa o in gravidanza, invece, dovrà assumere almeno 1500 mg di questo prezioso minerale.

Conclusioni

Con un pò di esperienza, riuscirete a seguire questa dieta senza troppi problemi, risolvendo la vostra carenza di calcio e molti problemi di salute.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti