Perdere peso con i Fiori di Bach

Smaltire il sovrappeso e curare i propri scompensi alimentari grazie a dei rimedi naturali.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 21 agosto 2012 16:14

Avete intenzione di riprendervi dagli eccessi alimentari delle vacanze e non avete idea su come fare? Per vostra fortuna, oltre ai classici rimedi, vi sono dei metodi naturali che vi consentono di modificare il vostro rapporto con il cibo, come i Fiori di Bach.

Cambiare il proprio rapporto con l’alimentazione è fondamentale, visto che i cibi che consumiamo non presentano esclusivamente un rapporto calorico ed energetico, ma hanno anche un valore emozionale. Mangiamo sia per soddisfare le necessità nutrizionali del nostro organismo, sia per il buon sapore del cibo, dato che questo ci regala sensazioni positive. Spesso il sapore va a compensare un’emozione negativa.

In Cina ogni sapore viene legato ad una precisa emozione e ad un organo del corpo, dato che la psiche e l’organismo vengono percepiti come un insieme, indissolubilmente connessi. Desiderare un particolare sapore indica una necessità del corpo correlata ad uno scompenso che può essere emozionale o legato allo stato energetico dell’organo a cui corrisponde.

Osservando l’alimentazione da questa prospettiva, è possibile utilizzarla come una sorta di terapia per curare questi squilibri. In questo modo cambiando il modo di mangiare si andrà a ristabilire il proprio equilibrio emotivo.

E’ da ciò che nascono le difficoltà ad iniziare e mantenere una corretta alimentazione. Visto che non è affatto semplice rinunciare a tutti quei sapori che ci consentono di compensare i nostri malesseri, spesso finendo per essere delle vere e proprie droghe.

Vediamo dunque come adoperare la fitoterapia in questa fase di cambiamento. I fiori di Wild Oat e Wedding Bush consentono di puntare all’obiettivo. Red Grevillea agevola l’uscita da una situazione in cui si è bloccati (alimentazione scorretta in questo caso) Walnut, invece, permette di adattarsi alla nuova condizione alimentare.

Migliorando la propria alimentazione sarà possibile introdurre un numero inferiore di tossine nell’organismo e liberarlo da quelle fino ad ora accumulate.

Durante questa fase assumerete un mix di fiori che andranno a drenare e riequilibrare l’intestino, ripristinandone il Ph e la flora naturale, migliorando la stipsi la funzionalità del colon, la flatulenza e la fermentazione.

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti