Come eliminare brufoli e punti neri a tavola: dieta

Rimuovere le impurità della pelle seguendo un regime alimentare bilanciato ed eliminando determinati cibi.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 18 luglio 2012 20:30

Le diete, oltre a far dimagrire, possono aiutare a guarire particolari disturbi, tra questi vi sono i brufoli. Queste piccole infiammazioni della pelle non colpiscono esclusivamente gli adolescenti, ma tantissimi adulti.

Vediamo dunque come è possibile contrastare l’insorgere di brufoli, punti neri e impurità varie, con una semplice dieta.

Dieta per i brufoli

Gran parte dei brufoli vanno a formarsi su viso, spalle, collo, schiena e petto. Non si tratta di una patologia grave, ma col tempo può lasciare tracce indelebili su chi li ha ospitati sulla propria pelle, senza contare che le volte possono comparire delle cicatrici.

Chi soffre di questo problema, deve necessariamente eliminare gli snack e i prodotti trattati industrialmente, seguendo una dieta improntata su prodotti naturali: pane integrale, legumi, pasta, riso, patate, frutta e verdura, biscotti semplici, bibite non zuccherate.

Tra gli alimenti specifici per i brufoli, vi segnalo:

Zucca, cavolfiori, carote, spinaci, broccoli, pomodori, melone, pompelmo, arance, mango, peperoni, papaya cavoletti di Bruxelles, asparagi, melograno, basilico, fagioli, pesce azzurro, nocciole, germogli soia, tofu, prezzemolo.

Per sconfiggere i brufoli, va comunque dato molto spazio alla frutta e la verdura. La vitamina A, infatti, contribuisce a rendere la pelle sana, mentre la Vitamina C protegge le cellule del sistema immunitario.

La vitamina E, invece, agevola la guarigione, proteggendo le cellule contro i danni arrecati dai radicali liberi. Fondamentale anche bere tantissima acqua.

Conclusioni

Sul mercato non mancano i prodotti specifici per contrastare l’insorgere dei brufoli, tuttavia, nessun prodotto può svolgere le medesime funzioni del cibo. E’ dunque bene regolamentare la propria alimentazione, riequilibrando il proprio stile di vita e le abitudini alimentari.

Certo, i brufoli non scompariranno dall’oggi al domani, ma bilanciando ad hoc i suddetti alimenti nella vostra dieta, nel giro di qualche mese si ridurranno drasticamente, fino a sparire. Basta solo un po’ di costanza e pazienza e l’acne verrà finalmente sconfitto.

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti