Dieta: consigli alimentari

L'alimentazione è una delle principali responsabili del nostro benessere, imparare a mangiare in maniera variegata può metterci al riparo da numerose malattie.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 14 settembre 2012 11:45

L‘alimentazione riveste un ruolo preponderante nella nostra vita. Per non incorrere in problemi di salute, questa deve essere equilibrata e ben bilanciata e ogni individuo ha il bisogno di seguirne una propria, poiché presenta caratteristiche diverse rispetto agli altri.

Al di là delle piccole differenze che ci dividono, vi sono delle abitudini alimentari valide per tutti, poiché in grado di apportare benefici a qualunque età. E’ sufficiente pensare che il metodo Kousmine, che altro non è che una sorta di prospetto alimentare che fornisce indicazioni utili per migliorare la propria salute psico-fisica, è basato sull’utilizzo di verdure crude e la frutta ad inizio pasto.

Ne deriva che è un eccellente abitudine iniziare i propri pasti con la frutta e poi mangiare verdura cruda prima del pasto. Alla luce di ciò, la domanda è “Perché le verdure crude vanno mangiate ad inizio pasto, così come la frutta? Innanzitutto perché  la frutta e la verdura che riuscirete a mangiare ad inizio pasto è sicuramente maggiore di quella assunta a fine pasto. Ciò si tradurrà in un apporto maggiore di vitamine, sali minerali, acqua e fibre.

Senza contare che in questo modo si finirà col consumare un minor quantitativo di cibo. In ultimo, la digestione sarà molto più agevole grazie alla frutta e la verdura, che si presenta povera di grassi e ricca di fibra. E’ preferibile mangiare insalata quanto più variegata possibile, assortendo tre tipi diversi di verdura cruda.

Ciò comporta un’integrazione perfetta delle diverse peculiarità degli ortaggi. L’ideale sarebbe scegliere tra queste verdure, combinandole tra loro: cavolfiore, carota, lattuga, sedano, carciofo, radicchio, spnaci, pomodori, zucchine, cicoria, rapa rossa, ravanelli.

Per ciò che concerne la frutta, questa andrebbe mangiate un quarto d’ora prima di mettersi a tavola, in modo da agevolare la digestione. Non consumatela mai dopo i pasti, visto che va a rallentare la digestione e gonfiare la pancia, mentre è perfetta come merenda.

4 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: dieta
Commenti