Dieta shock: dimagrire con un cerotto cucito sulla lingua

Perdere peso grazie ad un innovativo (e doloroso) trattamento? Scopriamo insieme l'ultima tendenza "Made in Beverly Hills".

di Francesco Giuseppe Ciniglio 20 giugno 2013 18:14

Perdere peso cucendo un cerotto sulla lingua? E’ questa l’ultima dieta shock che impazza a Beverly Hills. Un metodo estremamente doloroso per dimagrire, partorito dalla “geniale” (si fa per dire) mente di un chirurgo plastico.

Questa dieta shock si rivelerebbe efficace per via del fatto che, il cerotto, una volta cucito sulla lingua, renderebbe impossibile l’assunzione di qualunque cibo solido. Una vera e propria tortura che renderebbe l’atto della masticazione tanto doloroso, da rinunciarvi.

Dieta shock – Ecco come funziona il cerotto sulla lingua

Nicolas Chugay, è questo il nome del chirurgo che ha dato vita a questa particolarissima tortura che attualmente impazza a Beverly Hills.

Il cerotto che viene cucito sulla lingua, è composto da malex, una plastica generalmente utilizzata per la riparazione di ernie e per la produzione di Hula Hoops.

Quest’ultimo, come già preannunciato, viene cucito nella zona superiore della lingua, rendendo, di fatto, impossibile l’assunzione di alimenti solidi. Per tale ragione, chi si sottopone a questa dieta shock è costretto ad ingurgitare esclusivamente liquidi e integratori preparati per l’occasione.

Questo particolare regime alimentare, che, attualmente sta conoscendo un vero e proprio boom fra i cittadini di Beverly Hills, facendo presa soprattutto sulle donne, non può durare più di un mese e consentirebbe di perdere fino a 10 kg di peso corporeo. Superati i 30 giorni, infatti, il cerotto potrebbe essere inglobato dalla lingua che inizia a rigenerarsi in seguito all’operazione.

Alla luce di quanto appena espresso, è lecito chiedersi: cosa ha portato ad un vero e proprio boom di richieste per questo particolare trattamento? E’ lecito ricercare i motivi nel prezzo di questa operazione. Il cerotto cucito sulla lingua, infatti, verrebbe a costare la “modica” cifra di 2.000 dollari, contro i 15.000 del bendaggio gastrico e i 18.000 del bypass gastrico. Un risparmio non da poco, peccato per l’immane dolore che causa questa “singolare” operazione.

5 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti