Ecco cosa non fa dimagrire

Cosa impedisce il dimagrimento? Quali sono i maggiori ostacoli contro la perdita di peso? Scopriamoli insieme.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 7 marzo 2013 15:27

Quando si desidera perdere peso, oltre ad eseguire una dieta equilibrata atta a garantire un corretto dimagrimento, senza indebolire eccessivamente l’organismo, è importante anche capire quali sono tutti quei comportamenti dannosi che possono rappresentare un grosso ostacolo nel perseguire l’obiettivo.

Attenendosi ad uno studio condotto di recente dall’Università di Utrecht (Olanda), la dieta dimagrante risulterebbe inefficace se attuata da soggetti interessati da depressione, sensi di colpa &co. I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista Psichology & Health.

Ansia, depressione, sensi di colpa e dimagrimento – I risultati della ricerca

Gli studiosi hanno preso in esame circa 300 volontari, con caratteristiche psicofisiche molto diverse fra loro, al fine di comprendere come quest’ultimi, in base alle loro differenze umane e fisiologiche, reagissero alla moltitudine di composizioni chimiche presenti negli alimenti.

Analizzando i risultati del testo, i ricercatori hanni roscontrato che i volontari interessati da stati depressivi e sensi di colpa, avevano una maggiore predisposizione al consumo di alimenti ricchi di zuccheri e grassi con inevitabili conseguenze negative sul peso corporeo.

Come se non bastasse, nel momento in cui quest’ultimi si rendevano conto di aver violato le regole del regime alimentare da intrattenere, finivano con l’aumentare il loro senso di colpa e lo stato di angoscia, agevolando un nuovo accumulo di peso.

Dieta e psicologia – I benefici del pensiero positivo

Aspetto psicologico fondamentale per dimagrire? Impossibile sbarazzarsi dei chili di troppo senza un po’ di ottimismo? Le cose sembrerebbero stare così, almeno a leggere i dati provenienti dallo studio olandese. Per ottenere risultati lusinghieri durante una dieta dimagrante, dunque, sarebbe indispensabile godere della giusta serenità e calma interiore, imparando ad accettare i propri difetti e perdonandosi eventuali errori di valutazione e trasgressioni alimentari. Il desiderio di farcela e la convinzione di riuscire nel proprio intento finirà con il far il resto. Con il sorriso in volto tutto è possibile.

9 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti