Festività natalizie: come contrastare le abbuffate

Mettersi in forma in attesa delle scorpacciate di Natale e Capodanno con la dieta pre-festività.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 25 novembre 2012 14:34

Festività natalizie e “abbuffate“, un binomio (purtroppo) indissolubile. E’ risaputo che prevenire è meglio che curare, pertanto, chi non ha intenzione di rinunciare ai gustosi manicaretti che abbondano sulle tavole nei giorni festivi deve muoversi per tempo iniziando una dieta dimagrante “pre-abbuffata”.

Già, mettersi a dieta un mese prima di Natale è la maniera migliore per prepararsi alle festività. Per raggiungere l’obiettivo, ovvero smaltire un paio di kg in modo da “ammortizzare” quelli presi durante le feste, è necessario tagliare almeno 200 calorie giornaliere. Un piccolo cambiamento che darà una “scossa” al metabolismo e assicurerà un dimagrimento costante.

Dieta pre-nataliziaCome eseguirla

1) In primis è necessario dare una sferzata al metabolismo spalmando l’alimentazione giornaliera su cinque pasti ( colazione, spuntino mattutino, pranzo, spuntino pomeridiano, cena). Mangiando di frequente permetterà al metabolismo di rimanere sempre in attività e di conseguenza, quest’ultimo brucerà molte più calorie e placherà l’istinto della fame.

2) Limitare grassi e zuccheri

Durante le festività natalizie non mancano mai dolci, caramelle, cioccolatini, cibi fritti. Per tale motivo, è fondamentale limitare questi cibi quanto più è possibile, in vista delle “scorpacciate” della settimana di Natale e Capodanno.

3) Alcolici

Che l’alcol fa ingrassare non è certo un mistero. Durante le festività natalizie si ha la tendenza a consumare più alcolici del dovuto, vuoi per i tanti “brindisi”, vuoi per il clima di compagnia. Per tale ragione, sarebbe consigliabile rinunciare agli alcolici e idratare l’organismo abbondando con frutta e verdura, tisane drenanti e acqua.

4) Cucina e condimenti

Cucnare alla griglia, al forno o al vapore consente di evitare i condimenti più grassi come margarina e burro. Utile anche evitare il sale, sostituendolo con delle spezie.

5) Attività fisica

La dieta da sola non può far miracoli. Per arrivare in perfetta forma alle festività natalizie niente di meglio di un’attività fisica svolta in maniera costante. Passeggiando per almeno 30 minuti al giorno o praticando cardio-fitness almeno 1 ora per 3 volte alla settimana, sarà più semplice tonificare e “armonizzare” il corpo, al fine di resistere al meglio alle abbuffate natalizie.

6 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti