Piante medicinali efficaci per potenziare il sistema immunitario

In natura vi sono piante medicinali come echinacea pallida, sambuco, malva e uncaria la cui azione sinergica è utile per rafforzare le nostre difese naturali.

di C. S. 13 Aprile 2020 16:40

Quando si hanno le difese immunitarie basse abbiamo maggiore probabilità di ammalarci. È così che diventano più frequenti disturbi come mal di gola, raffreddore ma anche sensazione di stanchezza e spossatezza che possono contribuire ad abbassare la qualità della nostra vita.

In pratica con un sistema immunitario più debole ci ritroviamo ad essere più esposti alle minacce esterne. Ad esempio, possono esserci situazioni in cui anche un semplice raffreddore può diventare davvero fastidioso.

Il primo rimedio contro le difese immunitarie basse è di adottare uno stile di vita sano. Bisogna partire subito da una dieta appropriata. Seguire quindi un’alimentazione corretta che includa frequentemente frutta e verdura e limiti il consumo di cibi grassi.

Non devono mancare anche alimenti ricchi di minerali e vitamine, che possiamo trovare nel pesce, nella carne e nelle uova. Deve essere un tipo di alimentazione che comprenda minerali come rame, zinco, selenio e tutto il complesso di vitamine B, B1, B6 e di vitamina D. Un valido supporto può arrivare da frullati, centrifugati e spremute, o anche frutta secca, ricca di vitamina E che aiuta le cellule a rispondere al meglio ad una infezione virale.

Anche la pratica di un’attività fisica è utile per potenziare il sistema immunitario. Diversi studi hanno infatti dimostrato che lo sport migliora la funzione dei neutrofili, una componente cellulare dei globuli bianchi. Oltre all’attività sportiva è importante pure il riposo.

Quando tutte queste precauzioni non dovessero bastare, ecco che possono venire in nostro soccorso le sostanze naturali. In natura vi sono piante medicinali come echinacea pallida, sambuco, malva e uncaria la cui azione sinergica è utile per rafforzare le nostre difese naturali.

L’azione di queste piante medicinali è efficace sia in fase prevenzione sia in fase acuta come valido supporto al trattamento. La combinazione delle sostanze in esse contenute, come polisaccaridi e i flavonoidi, garantisce che il sistema di difesa dell’organismo non perda il suo equilibrio.

La ricerca scientifica più moderna riesce a identificare la totalità di queste sostanze e grazie alle innovative tecnologie si può comprendere come queste, in sinergia tra loro, possono interagire con l’organismo.

Oggi abbiamo la fortuna che queste sostanze, non solo vengono individuate e studiate, ma anche estratte e concentrate con l’ausilio di tecnologie evolute che ne garantiscano la sicurezza e la naturalità, oltre ad accertarne l’efficacia. Infatti, è stato possibile trasferirle dal mondo della tradizione a quello della medicina basata sull’evidenza (Evidence Based Medicine) e della medicina dei sistemi (System Medicine).

Commenti