Come dormire bene grazie al cibo: dieta, consigli, trucchi

Ottenere un riposo più profondo sfruttando al meglio le peculiarità di determinati alimenti.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 2 ottobre 2012 16:03

Dormire bene cambiando le proprie abitudini alimentari e mangiando determinati cibi è possibile? Si, alla luce di recenti scoperte scientifiche, nulla sarebbe meglio del cibo per regalarsi un sonno profondo e ristoratore.

Ad oggi, nonostante l’arrivo dell’autunno, le giornate appaiono ancora piuttosto calde in tutta Italia e spesso finiscono col danneggiare il sonno di tutti noi.  Per fortuna, affidandosi agli alimenti giusti, sarà possibile beneficiare di un riposo più profondo.

Dormire bene – Cibi consigliati

Pasta, riso, pane integrale (da consumare al mattino, non di sera) radicchio, lattuga, aglio, cipolla, pesche, uova bollite, latte fresco consumato caldo, sono tanti gli alimenti che permettono di dormire bene e migliorare il riposo.

Un’alimentazione “leggera”, fatta di frutta, verdura e cereali integrali, è la migliore per regalarsi un riposo profondo e resistere alla calura di questi giorni. Assolutamente da evitare i cibi fritti e troppo sostanziosi che finiscono col donare troppo calore al corpo, innalzando la temperatura dello stesso e contribuendo ad aumentare l’insofferenza. Bisognerebbe però evitare di mangiare carboidrati di sera o perlomeno consumarli in misura molto ridotta. Il menu ideale per la cena? Verdure, carne magra (petto di pollo o tacchino) o pesce magro, uova.

Da evitare i cibi in scatola, dato che i conservanti in essi contenuti sembrerebbero essere in grado di disturbare il sonno, oltre a rendere gli alimenti acquistati molto meno digeribili e ipercalorici.

Al bando anche alcolici, caffè, tè e superalcolici. Chi non potesse farne a meno, farebbe bene a limitare l’assunzione delle suddette bevande nelle ore mattutine.

Conclusioni

Stando ai dati di Coldiretti, gli italiani sembrano avere “recipito” il messaggio, visto che negli ultimi giorni si è registrato un +15% sulla vendita di frutta e verdura di stagione. Del resto i cibi di “Madre Natura” sono l’ideale per difendersi dal caldo e regalare benessere psicofisico al proprio organismo, senza contare i vantaggi per la linea.

In parole povere un’alimentazione sana paga, anche contro caldo ed insonnia. Sarebbe però bene combinare dell’attività fisica, in modo da rilassare il corpo e la mente.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: dormire · sonno
Commenti